Regione Campania – Al via il baratto amministrativo in Campania

Napoli – Il baratto amministrativo consente alle famiglie indigenti di sostituire il pagamento delle tasse locali con prestazioni di servizi legati alla valorizzazione, cura e tutela del proprio paese. Attivato il percorso anche in Campania da oggi con una serie di iniziative utili rivolte agli enti locali per introdurre il nuovo sistema. Un tema al centro dell’ordine del giorno presentato da Flora Beneduce (FI), consigliere regionale e componente dell’Ufficio di Presidenza. Il baratto amministrativo consente agli enti locali, costretti dalla spending review al taglio di servizi di pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze e strade, potranno beneficiare del lavoro dei cittadini. Tra gli interventi da affidare alle persone coinvolte nel baratto amministrativo rientrano quelli relativi al decoro urbano, al recupero e al riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati.

 

Vedi anche

Tari. Cammarota: a Salerno subito il rinvio come a Baronissi e il rimborso

“Ci hanno detto no al rinvio della Tari per regole di bilancio, ma il Comune …

Provincia di Salerno. Strade: A Oliveto Citra, Colliano e Valva i lavori di messa in sicurezza  

La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale, sulla SP 9/a, …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta