10.4 C
Camerota
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_img

Quote rosa al Parco nazionale del Cilento ed alla Cdm Alburni , il coordinatore Pino Palmieri: <>.

Turismo

Parità di genere: per Forza Italia un diritto da tutelare, per qualcun altro la donna è “mobile”.

Quote rosa al Parco nazionale del Cilento ed alla Cdm Alburni , il coordinatore Pino Palmieri: <<FI pretende il rispetto della legge>>.

Sulla questione relativa al mancato rispetto della parità di genere in seno alla Comunità Montana Alburni e nel Consiglio direttivo del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, duro intervento da parte del coordinatore di Forza Italia per quanto riguarda la Valle del Calore salernitano e gli Alburni, Pino Palmieri. <<Forza Italia – sottolinea Palmieri- pretende l’applicazione della legge sul rispetto della parità di genere. Altri partiti predicano bene e razzolano male. Speriamo – è l’auspicio di Palmieri – che il 2024 si contraddistingua con il rispetto della legge>>. L’unico partito intervenuto a difendere la parità di genere in Comunità Montana è stato la Lega.
<<Il dato certo – prosegue il coordinatore di FI – è che alla Comunità del Parco il voto del direttivo non ha ottemperato alle indicazioni date dal Ministero. Sarebbe gravissimo che il Ministero stesso, oggi espressione di Governo del centrodestra, andasse a sanare la parità di genere nel direttivo del Parco su scelte fatte al 99% dal Partito Democratico. È come se il Ministero, a conduzione centrodestra, rispondesse a logiche di partito che non rispettano la maggioranza di Governo. Se tutto ciò avvenisse significherebbe che noi amministratori, i quali lottiamo giornalmente contro il sistema di governo deluchiano, dovremmo seguire lo stesso modus operandi. Quindi, saremmo tutti legittimati, per raggiungere il proprio obiettivo, a fare accordi con il governatore De Luca ed i suoi esponenti territoriali>>.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca