Quattro arresti dei carabinieri nel Cilento: accuse per rapina, furto ed evasione

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Annarita D’Ambrosio, hanno arrestato uno straniero accusato di rapina aggravata. I fatti risalgono alla scorso febbraio e sono stati commessi ad Acquavella frazione del Comune Casal Velino, lo scorso mese di febbraio. L’uomo è stato trasferito in carcere. Dietro le sbarre anche due persone resesi responsabili di furto di gasolio avvenuto nel centro di Vallo della Lucania lo scorso febbraio. L’attività dei militari cilentani è avvenuta in collaborazione con gli uomini delle stazioni di Casoria e Arzano. I due sono accusati di furto aggravato. Infine, per un uomo di Ascea è stato convalidato l’arresto: già sottoposto al regime degli arresti domiciliari è stato scoperto a trasgredire le prescrizioni. Era accusato di evasione. (Salernonotizie)

Vedi anche

Palinuro. Tragedia alla “Grotta azzurra”: muore maresciallo dei carabinieri durante immersione

Un maresciallo dei carabinieri è morto annegato nel mare di Palinuro, nel Cilento, durante una …

Droga e armi, maxi operazione dei carabinieri nel Salernitano: 56 arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Cosenza, i Carabinieri …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta