Home / Politica / Provinciali Salerno, il centrosinistra vince ma perde seggi. Forza Italia primo partito centrodestra

Provinciali Salerno, il centrosinistra vince ma perde seggi. Forza Italia primo partito centrodestra

Il centrosinistra conferma la sua leadership nel Consiglio provinciale di Salerno ma perde due seggi rispetto alle elezioni del 2017. È il dato principale che è emerso dalla tornata per il rinnovo dell’assise di Palazzo Sant’Agostino che, nella giornata di ieri, ha chiamato al voto gli amministratori della provincia di Salerno. Ai seggi si sono recati 1703 sindaci e consiglieri comunali su 1977, pari all’86,14% degli aventi diritto.

L’ufficio elettorale, nel frattempo, ha provveduto a calcolare la suddivisione dei seggi: 11 sono andati ai partiti del centrosinistra (6 Partito Democratico, 2 Campania Libera, 2 Centro per i Territori e 1 Psi) che sostengono il presidente in carica Michele Strianese, 4 al centrodestra (2 Forza Italia, 1 Fratelli d’Italia, 1 Lega) e uno alla sinistra (1 Provincia di Tutti.

Dunque, l’opposizione recupera seggi rispetto alla scorsa tornata elettorale. E sempre rispetto al 2016 Forza Italia scavalca Fratelli d’Italia riprendendosi il ruolo di primo partito del centro destra in seno al consiglio provinciale. Tre anni fa proprio il partito di Giorgia Melone aveva a sorpresa conquistato lo scettro eleggendo due consiglieri provinciali. Nella maggioranza è già polemica in merito a cosidetti franchi tiratori che anche questa volta non sono mancati in seno al consiglio comunale di Salerno, come già era accaduto nella scorsa tornata per il rinnovo del consiglio provinciale.

POLITICA

Ecco il nuovo consiglio provinciale: il sindaco di Centola, Carmelo Stanziola primo eletto

PARTITO DEMOCRATICO  (6 seggi) – Carmelo Stanziola, Paky Memoli, Antonio Rescigno, Luca Cerretani, Vincenzo Servalli, Roberto Robustelli

CAMPANIA LIBERA ( 2 seggi) – Antonio Sagarese, Fausto De Nicola

PARTITO SOCIALISTA (1 seggio) – Giovanni Guzzo

LA PROVINCIA DI TUTTI (1 seggio)- Dante Santoro

CENTRISTI (2 seggi) – Fausto Vecchio, Felice Santoro

FORZA ITALIA (2 seggi) – Roberto Celano, Giuseppe Ruberto

LEGA (1 seggio)  – Ernesto Sica

FRATELLI D’ITALIA ( 1 Seggio) – Clelia Ferrara

Vedi anche

Vallo della Lucania. CilentoTV incontra Vittorio Brumotti, testimonial del nuovo spot per la promozione del PNCVDA

Si è tenuta ieri a Vallo della Lucania, presso la sede del Parco Nazionale del …

Addio Piana del Sele: Capaccio è nel Cilento. Alfieri porta la città nell’Unione dei Comuni Alto Cilento

CAPACCIO PAESTUM . Il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha portato la città dell’Unione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta