Home / Eventi / Il Presepe vivente nel borgo antico di Pisciotta. “Il Mistero della Natività”

Il Presepe vivente nel borgo antico di Pisciotta. “Il Mistero della Natività”

“Non temete, perché, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà per tutto il popolo. Nella città di Davide, è nato a voi un Salvatore, che è il Messia, il Signore. Questo vi sia di segno: troverete un bambino avvolto in fasce e deposto in una mangiatoia” (Luca 2, 10-12 )

Nello splendido scenario dell’antico Borgo di Pisciotta, il 27 Dicembre, prende vita il Mistero della Natività. Attraverso numerosi figuranti, che animano le scene dentro le case e lungo tutto il percorso, il visitatore rivive un’emozione unica e irripetibile. Un percorso che tra antichi artigiani, arrotini, calzolai, pastori e musicisti, porterà alla capanna dove verrà rappresentata dal vivo la Capanna di Betlemme. Gli artigiani sono all’opera ognuno nella propria bottega: “ u falignami” curvo sul bancone, va su e giù con la pialla a modellare il legno; il rumore assordante del fabbro, che batte il martello sull’ incudine e poi la “canestriera” con la sua arte di intrecciare i vimini e “u scarparu”. Tutti con i loro attrezzi pronti per essere utilizzati ancora. Particolarmente suggestivo è lo scenario naturale del centro storico; varcata la soglia della “Porta re l’aria”, che segna l’entrata del presepe, la memoria sembra subito riportarci a rivivere una realtà parallela dove sembra che il tempo si sia fermato, lasciando un ricordo indelebile a chi lo visita per la prima volta. Quest’anno si arricchisce di un’altra novità: sarà infatti uno spettacolo unico nel suo genere descritto da pastori che canteranno con testi inediti in dialetto pisciottano le scene tradizionali del presepe, il tutto allietato dalla musica dal cantautore cilentano Angelo Loia. Un viaggio sensazionale nella storia, nelle tradizioni e nei sapori che farà vivere appieno lo spirito del Santo Natale.

Vedi anche

Diventa Partner di Equinozio d’Autunno

Il Comune di San Giovanni a Piro come da riferimento al Regolamento per la disciplina …

3 dicembre 2019 nasce la Fondazione Nadia Toffa

Oggi nasce la Fondazione Nadia Toffa e questa la sua immagine, fortemente voluta da tutta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta