Positano, “Premio Annibale Ruccello” all’attrice Giuliana De Sio

Nella serata di Giovedì 6 agosto al Teatro Giardino – nell’ambito della XII Edizione del Positano Teatro Festival ideato e diretto da Gerardo D’Andrea – è stato consegnato il Premio Annibale Ruccello 2015 all’attrice Giuliana De Sio che, proprio in questi mesi, è in scena con uno dei testi più intensi del drammaturgo stabiese: “Notturno di donna con ospiti”. Un dramma teatrale messo in scena per la prima volta nel 1983, e riproposto, diversi anni dopo la morte di Ruccello, con la regia di Enrico Maria Lamanna e l’interpretazione della De Sio nel ruolo di Adriana, allestimento che ancora oggi è sui palcoscenici italiani, ed è diventato un vero e proprio cavallo di battaglia dell’attrice. La serata è stata presentata dall’attrice Martina Carpi mentre il premio è stato consegnato dal direttore artistico Gerardo D’Andrea, e dal vicesindaco e assessore alla cultura del comune di Positano, Francesco Fusco, che hanno così dichiarato: Gerardo D’Andrea: “Quest’ anno il premio è dedicato alla memoria della signore Pina Ruccello, da sempre presente alla nostra manifestazione e che proprio pochi mesi fa ci ha lasciati. Mi fa, poi, enormemente piacere che il riconoscimento vada ad una delle grandi interpreti di quest’autore, che da anni porta sui palcoscenici italiani il suo testo “Notturno di donna con ospiti” rendendo ancora viva la vena creativa e l’arte di Annibale.” Francesco Fusco: “Mi associo al ricordo della signora Ruccello e alla soddisfazione che la vincitrice sia la signora De Sio, grande interprete al cinema ed in teatro, che porta alto il nome di questa nostra terra di cui è figlia”. Il Premio consiste in un’opera realizzata dal maestro, Riccardo Dalisi, dal titolo “Il teatrino” di Riccardo.

LA MOTIVAZIONE DEL PREMIO ANNIBALE RUCCELLO 2015 A GIULIANA DE SIO

Per la capacità di penetrare visceralmente nelle pieghe emotive dell’immaginario melodrammaticamente onirico e tragicamente domestico dell’universo poetico di Annibale Ruccello. Il personaggio di Adriana, mito contemporaneo fragile e feroce al tempo stesso, è reso intenso e universale come solo una grande attrice è in grado di fare. L’interpretazione di Giuliana De Sio trasforma la protagonista di Notturno di donna con ospiti in una dolorosa eroina metropolitana che, mentre vive la storia sulla scena, restituisce allo spettatore il senso più autentico e disperato della solitudine umana e dei mostri che disagio e frustrazione possono generare

Vedi anche

Ascea: termina la XXIII^ edizione del Mediterraneo Video Festival

È giunta al termine la XXIII^ edizione del Mediterraneo Video Festival. Un’edizione speciale, con una …

Un workshop di danza sui tacchi a Castelcivita, in occasione del festival Cilento and Wine Experience

On heels workshop di danza sui tacchi è uno degli appuntamenti previsti nella rassegna Cilento …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta