20.1 C
Camerota
sabato, Giugno 15, 2024
spot_img

Parco del Cilento. Bandiera Blu 2024: La dichiarazione del Presidente Coccorullo

Turismo

Parco del Cilento. Bandiera Blu 2024: La dichiarazione del Presidente Coccorullo

Anche quest’anno le 13 Bandiere blu della FEE (Fondazione per l’educazione ambientale) costelleranno il mare del Cilento, consolidando un primato che da anni detengono le coste del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e delle Aree Marine Protette di S. Maria di Castellabate e di Costa degli Infreschi e della Masseta.

Il merito di questo ormai consolidato riconoscimento è senza dubbio dei Sindaci, delle Amministrazioni e soprattutto dei cittadini per il loro impegno per la tutela della natura, dell’ambiente e di tutto il territorio.

Un riconoscimento non solo alla qualità delle acque di balneazione ma alla qualità della vita oltre che alla qualità dell’ambiente che premia lo sforzo delle amministrazioni locali interessate e di tutta l’area protetta nel coniugare le istanze di uno sviluppo turistico ecosostenibile e la conservazione di un ambiente naturale protetto ed incontaminato.

Siamo sempre più proiettati a catturare importanti settori del turismo sostenibile che consentirà di attuare una destagionalizzazione delle nostre attività turistiche che sicuramente sono attrezzate per accogliere nel migliore dei modi quanti sceglieranno il nostro Parco quale meta per le loro vacanze.

Auguri, dunque per gli ottimi risultati raggiunti alle amministrazioni comunali di Capaccio Paestum, Agropoli, Castellabate, Montecorice, San Mauro Cilento, Pollica, Casalvelino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Camerota, Ispani e Vibonati.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca