Palinuro, il procuratore Ricci: «Così fermeremo l’avanzata dei clan, Cilento appetibile, già aperti diversi fascicoli»

CENTOLA – «Il Cilento è un territorio appetibile per i clan ma noi non stiamo di certo a guardare…». Il procuratore di Vallo della Lucania, Antonio Ricci, il giorno dopo l’inchiesta sulla Baia del Buondormire, assicura: «Stiamo lavorando su più fronti e non solo a Palinuro. Siamo molto attenti ai segnali che provengono dal territorio, soprattutto dove possono esserci maggiori interessi economici. La presenza di soggetti legati alla criminalità organizzata ci induce alla massima attenzione».

«Di recente – aggiunge il capo dei pm di Vallo – abbiamo aperto diversi fascicoli, alcuni a modello 21 (atti relativi a reati ascrivibili a persone note, ndr), altri modello 45 (notizie di reato, ndr). Lle indagini sono in corso con il coinvolgimento di tutte le forze di polizia. Continueremo a lavorare, soprattutto non lasceremo soli i sindaci sul fronte della legalità. A partire da quello di Centola».(Vincenzo Rubano – LA CITTA’)

Vedi anche

Boom di positivi nel Salernitano: 39 nuovi casi

E’ un numero che comincia davvero a far paura: 39 nuovi positivi, in un solo …

Coronavirus Campania, 287 positivi su 5584 tamponi effettuati

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA ​ Questo il bollettino di …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta