Ultime Notizie
Home / Cronaca / Palinuro.Guardia Costiera, sequestrati all’alba 400 Kg di tonno rosso frutto della pesca illegale

Palinuro.Guardia Costiera, sequestrati all’alba 400 Kg di tonno rosso frutto della pesca illegale

Alle prime luci del 28 giugno  gli uomini della Guardia Costiera di Palinuro, a seguito di un’intensa attività di intelligence, hanno portato a termine un’operazione di polizia marittima con il sequestro di un ingente quantitativo di prodotto ittico, nello specifico di tonno rosso (thunnus thynnus), per un totale di circa 400kg.

Il prodotto sequestrato è derivato da un’attività di pesca illegale ed era detenuto  all’interno di un deposito di un grossista di prodotti ittici nel territorio cilentano.

Il comportamento sospetto del titolare e dei dipendenti della ditta non sono sfuggiti ai militari, che, dopo i controlli di routine, hanno compreso che in deposito sotterraneo annesso all’attività commerciale poteva essere stato nascosto del prodotto ittico illegale.

L’attività svolta assume ancora maggior rilevanza dato che il tonno rosso è una specie ittica attenzionata dall’Unione Europea che ha, ormai da anni, regolamentato la sua cattura seguendo piani pluriennali al fine della ricostituzione della specie.

In particolare, ogni anno il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e del Turismo impone le quote di cattura e una volta raggiunta la soglia massima, lo stesso Ministero chiude la stagione della pesca del tonno rosso.

L’attività posta in essere dai militari ricade proprio all’interno del periodo di chiusura definitiva delle catture accessorie per l’anno 2019.

L’imprenditore ittico è stato sanzionato sia per la detenzione di prodotto ittico senza tracciabilità, sia perché è stata violata la normativa inerente uno stock ittico soggetto a piani pluriennali.

Il tonno rosso posto sotto sequestro dai militari è risultato non idoneo al consumo umano ed andrà distrutto tramite ditta autorizzata allo smaltimento.

I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro continueranno con le attività di controllo e vigilanza sulla filiera della pesca per la tutela del mare, per la tutela dei consumatori e di tutti i commercianti rispettosi delle regole e della legge.

Vedi anche

Truffano BCC ad Agropoli incassando 180mila euro con fatture false. 8 denunciati nei guai una dipendente

Otto persone sono state denunciate, a vario titolo, per truffa, riciclaggio e favoreggiamento in seguito ad un’indagine …

Malore fatale ad Ascea: turista di 79 anni muore in vacanza

Tragedia sotto l’ombrellone: un turista di 79 anni è improvvisamente deceduto mentre si trovava in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta