On. Gigi Casciello (Forza Italia): Con il lockdown De Luca spera di coprire il suo fallimento. Ha sprecato un miliardo di euro

“La richiesta di lockdown totale avanzata al Governo dal Presidente De Luca conferma il fallimento prodotto dalla Regione Campania da marzo, dall’inizio della pandemia, fino ad oggi”. L’On. Gigi Casciello, Deputato di Forza Italia, così attacca il governatore campano e in una nota insiste: “De Luca spieghi come ha impiegato 1 miliardo di euro di fondi europei, spesi tra prebende, consulenze e interventi a pioggia che non hanno prodotto alcuna sicurezza, nè sostegno reale alle diverse categorie. La Regione – continua ancora On. Casciello – non è stata in grado di potenziare il sistema della tracciabilità dei contagi, che oggi è totalmente saltato. Nell’area metropolitana di Napoli i cittadini positivi e non, rimangono abbandonati a loro stessi, non vengono neanche contattati dalle Asl. Ci sono persone che da decine di giorni aspettano ancora di fare il tampone. In tutta la nostra Regione le persone che risultano contagiate dal covid sono in casa, isolati, non possono uscire né andare a lavoro e sono assolutamente abbandonati. La Regione doveva realizzare le Unità territoriali per essere più prossimi ai cittadini. Ma nulla, non è stato fatto niente. Solo chiacchiere a volontà”.

Il Parlamentare azzurro, componente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati aggiunge: “Senza contare che le prestazioni sanitarie sono sospese e quanti soffrono di altri patologie sono impossibilitati a riceve finanche una diagnosi. De Luca doveva lavorare su questo e su altro. La protesta che è esplosa in Campania ieri ed oggi da parte di commercianti, ristoratori e operatori del settore, conferma che l’attuale situazione di emergenza in Campania con casi sempre più in aumento – solo oggi ne contiamo 2280 – è stata prodotta dall’incapacità in questi mesi di impegnare risorse finanziarie per potenziare i trasporti, evitando così assembramenti che hanno favorito e stanno favorendo il contagio e mettere in sicurezza le scuole di ogni ordine e grado. Le risorse finanziarie andavano destinate a potenziare con risorse umane e con strumentazioni adeguate le Asl, per creare finalmente le Unità territoriali prossime ai malati, per difendere e tutelare i cittadini campani”.

E’ duro l’On. Casciello che lancia un appello: “La verità è che De Luca ha utilizzato la pandemia per accrescere il proprio consenso elettorale piuttosto che combattere il diffondersi del contagio. Il Governo, piuttosto che assecondare le manie napoleoniche del governatore, inizi a pensare a come commissariare la sanità in Campania”.

Vedi anche

Decreto ristori quater, rinvio tasse e indennizzi a stagionali: il testo

Decreto ristori quater approvato in Cdm nella tarda serata di ieri. Al suo interno, una serie …

Covid. Nuovo Dpcm Natale, Boccia: “Coprifuoco a Capodanno”

Coprifuoco anche a Capodanno e per le festività al tempo del coronavirus nel nuovo Dpcm …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta