Ultime Notizie
Home / Cronaca / Omicidio a Giffoni Sei Casali, morto un pastore: fermati padre e figlio

Omicidio a Giffoni Sei Casali, morto un pastore: fermati padre e figlio

Si chiama Domenico Pennasilico, il pastore di 60 anni trovato morto, martedì pomeriggio, in un dirupo situato nella frazione Sieti di Giffoni Sei Casali. Si segue la pista dell’omicidio: due uomini (padre e figlio) sono stati fermati nella notte dai carabinieri. Il sessantenne giffonese, ieri pomeriggio, era in compagnia del figlio quando, improvvisamente, è stato ferito con un colpo d’arma da fuoco (molto probabilmente un fucile). La ferita all’arteria femorale non gli ha lasciato scampo: è morto nel giro di pochissimi secondi. A dare l’allarme è stato il figlio che ha subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri che, dopo aver accertato la morte di Pennasilico, hanno ascoltato la testimonianza del figlio. Di qui le indagini serrate che hanno portato alla pista dell’omicidio. Nella notte due uomini (padre e figlio), residenti a Giffoni Valle Piana, sono state bloccati e condotti in caserma per essere interrogati. Sembra che l’assassinio sia stato compiuto per motivi legati al pascolo. Ma, al momento, si attendono conferme ufficiali dagli inquirenti. (Salernotoday)

Vedi anche

Albanella.Terremoto sulle elezioni: arrestato candidato a sindaco Pasquale Mirarchi

Arrestato il candidato sindaco di Albanella Pasquale Mirarchi. Le manette sono scattate dopo un controllo nella …

Agropoli, voto di scambio: nuove perquisizioni. L’Antimafia sta controllando un’azienda di Roccadaspide

AGROPOLI – Voto di scambio ad Agropoli, scattano nuove perquisizioni. La Dia, in queste ore, sta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta