Ombrellone selvaggio, lotta senza fine: blitz all’alba ad Ascea. Il sindaco D’angiolillo: “Cominciamo con il sequestro”

Blitz all’alba della polizia municipale sul litorale di Ascea. Rimossi e sequestrati decine di ombrelloni e giochi lasciati in spiaggia. E’ una lotta senza fine quella contro “l’ombrellone selvaggio” che ogni estate si ripropone. E’ ormai cosa nota che piantare un ombrellone la sera per occupare il posto per il giorno seguente è vietato da quasi tutti i comuni costieri del Cilento eppure, nonostante i divieti, numerosi bagnati continuano con la cattiva abitudine. “E come ogni anno, grazie all’azione dei vigili e degli operai del settore demanio, cominciamo con il sequestro degli ombrelloni, che i maleducati e incivili posizionano la sera o la mattina presto per accaparrarsi i primi posti” Ha scritto via social il sindaco Pietro D’angiolillo. (OTTOPAGINE)

Vedi anche

Vaccini, la campagna “Scuola Sicura” fa tappa ad Agropoli

Questa mattina, dalle ore 10 alle ore 14, il camper dell’Asl Salerno dedicato alle vaccinazioni …

Diplomi falsi ottenuti nel Cilento per lavorare al Nord: 8 bidelli finiscono nei guai

Sono accusati di falso materiale e ideologico e truffa ai danni del ministero dell’Istruzione. Otto …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta