Muore dopo una diagnosi sbagliata: sette medici a processo

Una assoluzione e sette rinvii a giudizio per sei sanitari e parasanitari dell’ospedale di Battipaglia e un medico di base di Capaccio accusati di omicidio colposo.
Il gup di Salerno Donatella Mancini ha accolto ieri le richieste di rinvio a giudizio formulate dal pm Roberto Penna per la morte di Giovanna D’Alessandro, una giovane donna deceduta il 30 luglio dello scorso anno con un tumore al seno. (IL MATTINO)

Vedi anche

Covid. Protesta ristoratori a Napoli, piatti e posate in strada

(ANSA) – NAPOLI, 28 OTT – Hanno apparecchiato per terra, in strada, davanti alla sede …

Reparto Covid di Agropoli: da poco aperto e già si lavora a pieno regime

A poche ore dall’apertura, il reparto Covid del presidio ospedaliero di Agropoli è già molto …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta