Ultime Notizie

“MEETING DEL MARE” 2020 – Diversità. Don Gianni Citro: “è stata un’edizione all’insegna della bellezza e della responsabilità”.

La XXIV^ edizione del Meeting del Mare dal tema “Diversità”, quest’anno caratterizzata dal cambio di location e dalle forti restrizioni dovute al CoViD-19 va agli archivi con una parola che fotografa ciò che sono state queste tre serate, ovvero il forte senso di RESPONSABILITA’ da parte dei giovani. In tanti hanno criticato la scelta di permettere che la kermesse ideata da Don Gianni Citro, andasse “in scena” in questo tragico 2020, prima ancora di conoscerne modalità e finalità e proprio il parroco di Marina di Camerota, ha “tuonato” nella serata finale, cogliendo l’occasione per ringraziare i veri protagonisti di quest’edizione particolare ed unica, ovvero i giovani giunti da ogni parte d’Italia e che si sono comportati in maniera “seria, matura e appunto responsabile”. <<Si parla tanto di responsabilità in questo periodo, e proprio parlando di responsabilità, volevo salutarvi invitandovi alla XXV^edizione del Meeting del Mare sperando che voi possiate esserne protagonisti – esordisce Don Gianni Citro -. Quest’anno siete stati protagonisti di un evento storico, di un’edizione veramente memorabile. Qualcuno ha scritto da qualche parte che questo sarebbe stato il Meeting del CoViD, questo invece è stato il Meeting della responsabilità, il Meeting della gente che non vuole sfidare la malattia, ma la vuole affrontare con  dignità, senza perdere il sentimento della bellezza delle cose e questa è la ragione per cui abbiamo la vitale necessità di organizzare eventi simili. Purtroppo viviamo – prosegue Don Gianni – in un mondo, in una storia che considera ancora i cantanti ed i poeti dei perditempo, invece non è così, questo evento da ventiquattro anni dice con convinzione, con passione, che il mondo ha urgente bisogno dei cantanti, dei poeti e degli artisti, cosa che il Meeting del Mare propone da quasi mezzo secolo. Il Meeting del Mare ha sfornato tanti artisti, tanti talenti ed io sono onoratissimo di essere il “pilota” di questa grande realtà>>. Prima di presentare il giovane artista Fulminacci, protagonista della serata finale e che sembra avviato ad una carriera musicale di gran spessore, è stato toccato anche il punto delicato della scuola, e Don Gianni Citro ha voluto leggere un messaggio da parte di un dirigente scolastico, rimasto impressionato dalla serietà e dall’organizzazione dell’evento. <<E’ stato splendido poter assistere ad un concerto in una location incantevole, l’organizzazione è stata serena e rassicurante, giovani composti e felici, un’oasi di benessere, contagioso, un vaccino morale e vitale contro i microrganismi dell’odio e della discriminazione. Ringrazio – conclude Don Gianni – quest’uomo che nelle prossime settimane si troverà a dover battagliare per far funzionare al meglio la scuola. Non possiamo permetterci di tenere ancora chiuse le scuole, c’è bisogno di tornare alla normalità, di essere a contatto con i propri compagni, con i professori e di organizzare eventi come il Meeting del Mare, perchè noi siamo il popolo della bellezza, della responsabilità e della musica>>.    (Foto NUCCIO)
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

A Paestum la presentazione del libro “La verità negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il Sindaco Pescatore”

Domenica 4 ottobre 2020, alle ore 11, presso l’AgriPaestum di Capaccio Paestum ci svolgerà la presentazione …

Caso positivo al Covid all’Ospedale di Polla

Polla.Il medico primario di gastroenterologia dell’ospedale Luigi Curto di Polla è risultato positivo al Covid-19. …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta