Ultime Notizie
Home / Cronaca / Marina di Camerota, Vittorio Brumotti ritira il “Premio Internazionale Nassyria per la Pace 2018” (servizio CilentoTV)

Marina di Camerota, Vittorio Brumotti ritira il “Premio Internazionale Nassyria per la Pace 2018” (servizio CilentoTV)

Tappa cilentana per Vittorio Brumotti nel suo “Giro d’Italia del Fai“. Dopo essere partito da Livigno, il noto ciclista e storico inviato del programma di Antonio Ricci “Striscia la notizia“, è arrivato nel Cilento, a Marina di Camerota per raccontare la sua ultima missione per il FAI in giro per l’Italia.

Nella giornata di ieri ha incontrato la stampa all’Happy Village insieme al suo amico storico, il giornalista Vincenzo Rubano, collaboratore da anni di Striscia la notizia. L’incontro è stato l’occasione per ritirare il Premio internazionale Nassiryaper la pace, il riconoscimento che l’associazione Elaia, presieduta da Rubano, assegna a chi si distingue in campo sociale per la promozione della pace e della legalità.

E’ un premio che mi rende molto orgoglioso – ha commentato Brumotti – e che custodirò gelosamente insieme ai miei dieci Guinnes dei Primati“. Partito da Livigno, il campione di bike trial ha fatto tappa nei luoghi del cuore Fai, di cui è ambasciatore. Il lungo viaggio di 19 giorni di Brumotti prevede oltre 2.600 km113 ore sul sellino e 20mila metri di dislivello tra Alpi e Appellini e si concluderà al Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi di Agrigento. Non poteva mancare il Cilento, luogo al quale Brumotti è particolarmente legato.

Mi sono affacciato e non ricordavo che fosse così, un mare simile a quello delle Maldive con le sue barchette sospese“, ha commentato. Un viaggio diverso dal solito, quello che sta affrontando l’atleta, abituato a sfide ben più impegnative: le inchieste sulla droga nelle principali piazze di spaccio di Napoli e Milano, la lotta contro tutti coloro che occupano abusivamente i parcheggi dedicati ai disabili e il viaggio tra le centinaia di opere incompiute in Italia.

Ho vissuto per anni a Dubai dove non accadeva mai nulla. In Italia abbiamo più regole che in altri paesi ma non le mettiamo in pratica“, ha aggiunto.

All’incontro erano presenti anche il sindaco di Camerota, Mario Scarpitta e il consigliere provinciale e sindaco di Centola, Carmelo Stanziola. Nel 2011 Brumotti è stato proprio a Marina di Camerota per denunciare l’opera compiuta e abbandonata del Palazzetto dello Sport, struttura terminata e riaperta al pubblico a maggio. “Vittorio ci ha portato fortuna – ha sottolineato il sindaco Scarpitta – e per questo gli saremo sempre vicino”( Marianna Vallone – ONDA NEWS) 

Vedi anche

Capaccio-Paestum, atti osceni in luogo pubblico, due uomini identificati e sanzionati

Gli agenti della Polizia Locale, agli ordini del tenente Sofia Strafella, durante un servizio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta