Marina di Camerota, Meeting del Mare: annunciati anche gli ospiti dello “Street Art”

L’organizzazione del Meeting del Mare, ha reso noti i nomi degli ospiti per l’attesissima XXIII^ edizione della kermesse ideata e portata in alto con lungimiranza dall’attenta supervisione del direttore artistico Don Gianni Citro. Dopo i nomi dei big canori che, suoneranno sul palco di Marina di Camerota dal 31 maggio al 2 giugno, come Franco 126, i Planet Funk e Motta, le band selezionate per il Meeting del Mare Camp e gli ospiti dello “Spazio Fotografia” all’interno del Cantiere Visivo, sono stati resi noti anche i nomi dei cinque ospiti che, prenderanno parte all’edizione 2019 nello spazio che riguarda lo “Street Art/Live Painting”. Conosciamoli meglio nel dettaglio: Il primo nome annunciato è stato quello di Biodpi, al secolo Fabio Della Ratta che fa dell’arte un impegno sociale, per arrivare con il potere dei colori e della bellezza agli ultimi di ogni tempo e di ogni luogo. Il secondo ospite dello Street Art/Live Painting è quello di Urka: Street Artist, illustratore e videomaker. Attraverso i suoi lavori cerca di analizzare le contraddizioni della società contemporanea. È la volta poi di Cinaski. Cinaski è semplicemente chiunque ha il coraggio di entrare in una ferramenta, comprare uno spray e lasciare il suo segno sulla città. Il quarto ospite è Nhiên:

Artista, studentessa dell’accademia di belle arti indirizzo scultura, opera con quasi tutte le tecniche pittoriche. Spesso nei suoi lavori inserisce fili rossi. L’ultimo ospite annunciato in ordine di tempo è la Gambian Crew. Per tre giorni, dunque, diversi artisti del panorama nazionale comporranno opere con tema la giustizia, l’accoglienza ed i diritti in una kermesse come il Meeting del Mare che, anno dopo anno si rinnova e cresce sempre di più.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Vaccino covid AstraZeneca, ecco quante dosi per l’Italia

Vaccino covid AstraZeneca, ecco quante dosi per l’Italia. Cinque milioni di dosi del vaccino AstraZeneca contro il Covid sono previste per …

Sanremo 2021, Amadeus: “Festival storico, esattamente come lo volevo”

Sanremo 2021 è esattamente il Festival che Amadeus voleva. “E’ il Festival esattamente come lo …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta