Maratea ospiterà “Leader inspired network community”, edizione 2015

 

Potenza – Toccherà all’Italia, e più precisamente alla città di Maratea, ospitare per la prima volta il Linc, “Leader inspired network community”, edizione 2015. Dopo l’Austria, la Germania, l’Estonia e la Finlandia, nella cittadina lucana, considerata la “perla del Tirreno”, si riuniranno per tre giorni, dal 29 settembre al 1 ottobre, 200 delegati in rappresentanza di 65 Gal, gruppi di animazione locale, provenienti da 17 diversi Paesi europei, con l’obiettivo di incentivare lo scambio di idee e di strategie di sviluppo locale nonché di promuovere lo start-up di progetti di cooperazione transnazionale. Divenuta un appuntamento di assoluto prestigio e rilievo, la manifestazione, organizzata dal Gal lucano “La cittadella del sapere”, si propone di promuovere la messa in rete di specialisti dello sviluppo locale, lo scambio di esperienze tra le aree Leader e la cooperazione internazionale, ma anche di attirare l’attenzione sull’importanza della cucina locale, sul turismo, sull’innovazione e su altre questioni cruciali per le aree rurali. “La conoscenza è condivisione” è lo slogan scelto per la conferenza “Linc 2015”, perché “il nostro intento è promuovere e diffondere la conoscenza e lo scambio di best practices, valori che possono diventare una chance per la crescita, lo sviluppo e l’arricchimento reciproco – spiega Federica Fittipaldi, animatrice del Gal ‘La cittadella del sapere’- lo slogan è anche un aspetto che distingue la Regione Basilicata, una terra che sta per mostrare al mondo la sua grande bellezza e cultura”. Grande la soddisfazione espressa dal direttore del Gal, per essere riusciti ad organizzare la manifestazione in Basilicata: “Riuscire a portare il ‘Linc’ in Basilicata – evidenzia Nicola Timpone, direttore del Gal organizzatore – è stata un’impresa ardua ma, alla fine, ci siamo riusciti, aiutati dalle belle immagini della nostra terra, dalla magia dei posti in cui abbiamo condotto i responsabili a fare i sopralluoghi e, soprattutto, dalla tanta diplomazia”. L’evento verrà inaugurato martedì 29 settembre, a partire dalle 18, con una cerimonia introduttiva per le delegazioni, cui prenderanno parte i rappresentanti delle istituzioni locali, del ministero dell’Agricoltura e della Rete rurale europea. Workshop sui temi degli investimenti pubblici, del turismo sostenibile, dell’agricoltura e delle aree protette e visite guidate a Senise, Lauria, Rotonda e Latronico impegneranno i partecipanti durante la seconda giornata. Chiusura, il primo ottobre, all’insegna dello sport e del relax.

 

Vedi anche

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni apre le sue porte alle nuove generazioni.

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni apre le sue porte alle …

Motori – Arriva l’Ecobonus, tutte le auto con lo sconto

Con l’Ecobonus dal 2019 comprare auto ibride ed elettriche sarà meno oneroso, tutto a vantaggio …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta