Mangia al ristorante cinese e vomita larva ancora viva. Soccorso all’ospedale di Vallo della lucania

VALLO DELLA LUCANIA –  Uno sgradevole episodio quello di cui è stato protagonista suo malgrado un giovane che nei giorni scorsi si è recato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania a causa di un malore avvertito dopo aver mangiato in un ristorante cinese di Salerno. Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, il giovane si è recato al Pronto Soccorso dell’ospedale cilentano riferendo ai medici di aver avuto un senso di nausea dopo i pasti e di aver vomitato una larva di insetto ancora viva. Lo sventurato è riuscito a recuperarla e a consegnarla in ospedale. I sanitari, così, hanno tentato di risalire alla tipologia di insetto. Il giovane è stato soccorso dal primario del reparto di Medicina d’urgenza, il dottor Antonio Apolito, e dalla sua équipe. Lo stesso dottor Apolito si è occupato delle ricerche sulla larva ingerita molto probabilmente durante il pasto e poi vomitata. Il protagonista dell’episodio ha riferito ai sanitari di aver avuto un colpo di tosse dopo mangiato e di aver così vomitato la larva. Dopo una prima analisi effettuata dagli infettivologi del “San Luca”, saranno necessari ulteriori approfondimenti sull’insetto oltre ai controlli all’interno del ristorante per capire se si tratta di parassiti contenuti nel cibo o meno.

Vedi anche

A Vibonati si insedia la nuova Giunta Brusco. De Filippo e Giudice dalla Maggioranza a Gruppo di Opposizione

È stata costituta formalmente ieri mattina, presso l’aula Consiliare del Comune di Vibonati, la nuova Giunta targata Brusco. Un …

A Cetara spiaggia libera gratuita, ma con prenotazione obbligatoria su Facebook

L’ingresso dal 2 giugno è gratuito ma per accedere all’arenile occorre prenotarsi attraverso Facebook. E’ …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta