Maltempo: Campania in ginocchio, numerosi disagi nel salernitano

Disagi nel salernitano a causa delle forti piogge e delle bufere di vento. Le maggiori criticità si stanno registrando nella zona di Mercato San Severino (Salerno) a causa dell’esondazione del corso d’acqua nelle vicinanze delle abitazioni. Molte le persone interessate dai disagi; tante le segnalazioni giunte ai Vigili del Fuoco che, dalla scorsa notte, hanno ricevuto diverse chiamate da quella zona. In totale, al momento sono state una quarantina le richieste di soccorso giunte da tutto il salernitano. Molti gli interventi a Salerno città a causa del forte vento che ha provocato danni a tetti e coperture di vario genere. Numerosi alberi sono crollati sul tratto Lungomare ed in particolare in centro dove in Via Vicinanza nelle adiacenze di Piazza Mazzini un grosso fusto si è abbattuto su alcune auto parcheggiate. Pericoli anche al Parco del Mercatello dove, nella zona pic—nic nei pressi dell’area giochi per i bambini, è crollato un grosso albero. Immediatamente il comune ha chiesto ai tecnici agronomi di eseguire le opportune verifiche.

A San Marzano sul Sarno è in corso il monitoraggio dei canali a cura dei volontari dell’associazione di Protezione Civile Capoverde. Sul territorio anche il sindaco e gli amministratori comunali. Per le avverse condizioni meteo, scuole chiuse oggi nei comuni di Scafati, Nocera Inferiore, Sarno, Angri e Pagani.

Problemi anche a Castel San Giorgio dove in in via Cerrato la notte scorsa un muro in tufo lungo circa venti metri, di contenimento del giardino di una abitazione storica, è crollato. Nessun ferito, ma solo danni a due vetture parcheggiate nella strada. Per precauzione sono stati effettuati lavori di ripristino per scongiurare eventuali fuoriuscite di gas metano dalla rete sottostante.

A Contursi Terme, nel Vallo di Diano, molto probabilmente a causa del forte temporale che si è abbattuto sulla zona, intorno alle sei un uomo sui 40 anni ha perso il controllo del furgone che stava guidando sulla statale 691-Fondo Valle Sele. Il mezzo si è ribaltato e l’uomo è rimasto ferito. Prognosi di una decina di giorni. “Stiamo raccogliendo tutte le informazioni tecniche sui danni provocati dall’emergenza maltempo, in contatto costante con le Prefetture di Benevento e Caserta, i territori più colpiti, per i quali chiederemo lo stato di calamità”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Da questa notte la Protezione civile è in campo con il massimo impegno di uomini e mezzi. Sull’emergenza maltempo la Presidenza del Consiglio è in contatto permanente con i presidenti delle Regioni”, aggiunge.

Vedi anche

Vaccini: Campania; oggi piattaforma aperta per 45-49 anni. Per la fascia 40-44 prenotazioni a partire dal 18 maggio.

A partire da oggi, 15 maggio, sarà aperta in Campania la piattaforma per le adesioni …

Maxi operazione contro streaming illegale, stop a 80% del flusso in Italia

Streaming illegale, maxi operazione della Polizia di Stato contro la pirateria audiovisiva finalizzata al contrasto …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta