Home / Cronaca / L’Unione Europea vuol vederci chiaro sulla morte di Simon Gautier

L’Unione Europea vuol vederci chiaro sulla morte di Simon Gautier

Secondo quanto si apprende a Bruxelles, la Commissione europea scriverà all’Italia per chiedere maggiori informazioni sulle operazioni di soccorso messe in atto per ritrovare Simon Gautier, lo studente francese morto il 9 agosto tra i monti del Cilento e ritrovato solo il 18 agosto. L’esecutivo europeo vuole maggiori chiarimenti in particolare sulla difficoltà di localizzazione dell’escursionista. Lo scrive Napoli.Repubblica.it  Il Codice europeo per le comunicazione elettroniche, che ricorda la Commissione offrirà un livello ancora più elevato di sicurezza ai cittadini dell’Ue, imponendo sia la posizione di rete che quella del telefono quando la chiamata viene effettuata da un cellulare, dovrà essere recepito entro il 21 dicembre 2020. L’Italia è indietro nell’adozione delle tecnologie più moderne. Altri paesi in Europa come l’Olanda e il Regno Unito hanno già attivato i sistemi di geolocalizzazione più efficaci come l”Emergency location service’ e l”Advanced Mobile Location’. (Salernonotizie)

Vedi anche

Salerno: Prof derisa sul web, al liceo arrivano gli ispettori per fare chiarezza

Dopo la diffusione dei video realizzati in una classe del Regina Margherita di Salerno in …

Notte di Paura a Sarno: incendio domato. Elicotteri in azione all’alba

L’incubo a Sarno si è materializzato intorno alle 17.30 di ieri. Prima un piccolo rogo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta