Home / Cronaca / Lacrime e commozione per l’addio a Giorgia. Il dolore del nonno: “Stava male”

Lacrime e commozione per l’addio a Giorgia. Il dolore del nonno: “Stava male”

Lacrime e commozione a Pollica per i funerali della piccola Giorgia Saija, la 15enne che si è tolta la vita sabato pomeriggio alla stazione ferroviaria di Agropoli – Castellabate.  Le amiche indossavano anche delle magliette con il volto di Giorgia e la scritta “Sempre sarai”. Ad officiare il rito funebre don Angelo e don Gianluca: “Non è più con noi, ci vogliono forza e coraggio per andare avanti e guardare alla vita”, le prime parole rivolte ai familiari e a quanti la conoscevano” da parte di don Angelo. “Hai cercato l’amore e hai trovato la morte, ma oggi il signore ti ridà la vita – ha aggiunto – oggi siamo qui per accompagnarti con la preghiera all’incontro con il Signore”. Don Angelo ha sottolineato come la morte di Giorgia “Può sembrare un fallimento ma non è così”. Infine un appello ai giovani: “Aprite il vostro cuore, svelateci i vostri sentimenti, non rifugiatevi nella solitudine del vostro mondo, non vi fate scoraggiare dalle difficoltà e non desistete dal vostro impegno. Cammianiamo insieme e sarà possibile raggiungere la vetta”. Sul quotidiano Il Mattino sono riportate le dichiarazioni del nonno di Giorgia: «Ci eravamo resi conto che stava male – racconta il nonno Pietro Carracino – ma non avremmo mai immaginato che potesse arrivare a togliersi la vita. Abbiamo cercato di aiutarla, i genitori l’hanno portata anche da una psicologa. Le stavamo tutti vicino. Ora non c’è più».

«Era una brava ragazza – racconta il nonno – insieme al fratello ci hanno regalato tante gioie. È cambiata dopo la morte del fidanzato».(Salernonotizie)

Vedi anche

Sapri. Arrestato 34enne con numerosi precedenti penali per droga e furti

Nel corso di alcuni controlli agli arrestati ai domiciliari e ai sorvegliati speciali, una pattuglia …

Pisciotta, frantoio oleario non a norma. Sospensione dell’attività di spandimento delle acque di vegetazione

Il nucleo operativo protezione ambientale dell’Ufficio Circondariale marittimo di Palinuro, diretti dal Tenente di Vascello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta