Home / Eventi / La Vacanza del Sorriso compie 10 anni

La Vacanza del Sorriso compie 10 anni

Mercoledì 30 dicembre p.v. serata solidale e teatrale per la festa del decennale della Vacanza del Sorriso che avrà inizio alle ore 20:45 presso l’Auditorium della Fondazione Alario in Ascea Marina. Dopo 10 anni di esperienze umane, solidali e organizzative, frutto di collaborazioni, condivisioni, accoglienza ed in particolare di fiducia da parte dei volontari, dei sostenitori e delle strutture socio-sanitarie di pediatria oncoematologica nazionale verso l’Associazione Cilento Verde Blu” – sostiene Giuseppe Damiani, promotore dell’iniziativa – “possiamo affermare che ormai la Vacanza del Sorriso rappresenta un patrimonio culturale e sociale dell’intera comunità cilentana, valdianese e alburnese”. Circa 500 partner sostenitori, tra operatori sociali, culturali ed economici; circa 3000 volontari, assieme ad un piccolo staff organizzativo, sono riusciti ad ospitare in dieci anni circa 1500 bambini e ragazzi onco-ematologici ed altrettante famiglie, pari a circa 6000 persone provenienti da tutta Italia, manifestando loro amicizia ed una vicinanza solidale e concreta.

La vacanza del sorriso é …

… un’iniziativa di solidarietà che ha l’obiettivo di ospitare, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, bambini e ragazzi, con età  compresa  tra  i   pochi  mesi  ai  quattordici  anni,  affetti  da patologie  onco-ematologiche,  in  periodo  post ospedalizzazione o fuori   terapia,   con   rispettive   famiglie,   per   una   tranquilla e “rigenerativa” vacanza settimanale gratuita, all’insegna del relax e del divertimento.

 La vacanza è strutturata  per  ospitare  le  famiglie,  in formula di pensione  completa, presso  villaggi turistici,  alberghi, aziende agrituristiche,  bed & breakfast, case vacanze e appartamenti, sul mare  o  in  collina,  e  prevede  un  ricco  programma di attività escursionistiche e ricreative, sviluppati prevalentemente all’aperto e a  diretto  contatto  con le bellezze  naturalistiche del Parco Nazionale ed il calore dei cilentani, valdianesi e alburnesi.

I programmi  di  animazione,  ispirati  alla  terapia  ricreativa e sviluppati in una location straordinaria come il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, prevedono escursioni in barca tra i borghi marinari cilentani e le bellezze naturalistiche delle due Aree Marine Protette, visite guidate nei borghi medievali e nei siti archeologici, pescaturismo, passeggiate a piedi e a dorso d’asino nei boschi e lungo le mulattiere, laboratori ludico-creativi, spettacoli teatrali e musicali, momenti di degustazioni dei prodotti tipici.

Tante occasioni, quindi, per vivere un’esperienza emozionale con momenti di scoperta, di scelte e riflessioni, sfide ed esaltazioni, attraverso le quali i  bambini avranno l’opportunità  di  riscoprire la gioia  e  la  spensieratezza,  ma  anche  la  fiducia  in se stessi, la socialità, lo spirito di gruppo e l’amicizia,  elementi  importanti  che contribuiranno a mettere in gioco tutte le potenzialità per superare gli ostacoli imposti dalla malattia.

Vedi anche

Sapri, la stazione ferroviaria diventa il set di Daniel Craig per il film “007 No time to die” (foto)

SAPRI – Continuano le riprese del 25esimo episodio della saga di James Bond a Sapri. Questa mattina la stazione …

Vallo della Lucania. CilentoTV incontra Vittorio Brumotti, testimonial del nuovo spot per la promozione del PNCVDA

Si è tenuta ieri a Vallo della Lucania, presso la sede del Parco Nazionale del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta