Home / Ambiente / Italia-Norvegia insieme per l’ambiente. La collaborazione parte dal Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Italia-Norvegia insieme per l’ambiente. La collaborazione parte dal Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Un weekend all’insegna dell’ambiente, della natura e della collaborazione tra l’Italia e la Norvegia. Una due giorni, in cui il Presidente nazionale del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino, accompagnato dal direttore Romano Gregorio ha firmato ad Oslo uno storico ed importante accordo di collaborazione con il Parco Nazionale Ytre Hvaler (Parco delle Balene), primo parco marino della Norvegia, alla presenza del Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa e dell’Ambasciatore italiano in Norvegia, Alberto Colella.

“Nella giornata mondiale promossa dall’Unesco per la tutela delle specie selvatiche, che quest’anno per la prima volta è dedicata alle specie marine, sono felice di aver suggellato questo accordo” – ha dichiarato ilMinistro dell’Ambiente Sergio Costa.

“Un’esperienza entusiasmante e formativa – racconta il presidente Tommaso Pellegrino -, abbiamo vissuto due giorni intensi, visitando il suggestivo Parco Ytre Hvaler, nel Sudest della Norvegia, al confine con la Svezia. Dopo la visita al museo Kon-Tiki  e a quello della nave polare Fram, la nave di legno che ha navigato più a nord e più a sud del mondo, abbiamo incontrato il Ministro del Clima e dell’Ambiente, Ola Elvestuen  e il Sindaco di Oslo.  È doveroso un ringraziamento al Ministro Sergio Costa per averci reso protagonisti in queste giornate norvegesi e per l’importante lavoro che sta svolgendo. Mi riferisco al progetto di internazionalizzazione dei parchi nazionali che ormai è brillantemente avviato e ancora più importante il grande impegno di portare la tematica ambientale al centro dell’interesse nazionale ed internazionale attraverso progetti e strategie diversificate”.   

Il presidente Pellegrino e il direttore Gregorio, in rappresentanza del Pncvda, primo parco italiano plastic free, hanno partecipato  tutti gli incontri istituzionali in delegazione con il Ministro Sergio Costa  e con il Sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano, tra cui l’inaugurazione della prima ambasciata italiana plastic free.

La colazione, allestita per l’occasione all’ambasciata, è stata preparata con i prodotti a marchio Parco, ispirate alla Dieta Mediterranea, provenienti dal territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Tutte le prelibatezze sono state così messe in risalto, raccogliendo consensi da tutto il parterre presente.

 “E’ stato un momento particolarmente emozionante – commenta il direttore del Pncvda, Romano Gregorio -, vedere i nostri prodotti, le nostre eccellenze in Norvegia  è stato motivo di grande orgoglio. Tutti i prodotti, tra l’altro, sono stati particolarmente graditi ed hanno ricevuto parole di grande apprezzamento. Di grande impatto anche la Visita all’Istituto Nobel di Oslo e l’incontro con il direttore Olav Njølstad. Un’esperienza importante ma soprattutto l’inizio di un’intensa collaborazione tra i due parchi nazionali, in un’ottica di crescita comune”.

Vedi anche

Meteo: nuova ondata di caldo africano sull’Italia. Di nuovo 40°C al Sud

Sembra già essere finita la perentesi fresca che ha abbracciato l’Italia in questi giorni dopo …

Meteo ferragosto: arrivano i temporali, temperature giù di 12 gradi

Il Ferragosto è alle porte e una novità è ormai certa: assisteremo a un netto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta