Home / Turismo / Italia nascosta, l’Oasi di Morigerati tra i 65 luoghi straordinari nel nuovo numero di Condè Nast Traveller

Italia nascosta, l’Oasi di Morigerati tra i 65 luoghi straordinari nel nuovo numero di Condè Nast Traveller

Dieci itinerari e 65 luoghi magici di un’Italia nascosta, insolita. Il viaggio tra le meraviglie dello Stivale è nel nuovo numero d’autunno, in edicola dal 17 ottobre, di Condè Nast Traveller (dal 10 in allegato con il numero 41 di Vanity Fair) in cui si racconta un’Italia stupefacente e inedita. L’occasione è data dal 20th Anniversary di CN Traveller, la famosa rivista specializzata in viaggi e turismo che presenta ai lettori i racconti di viaggio più sorprendenti, le immagini dei migliori fotografi e le recensioni più originali. Tra i 65 posti «segreti e meravigliosi» fa capolino il Cilento, con il mistero del fiume Bussento e l’Oasi Wwf Grotte del Bussento di Morigerati dove il fiume, dopo un percorso sotterraneo di sei chilometri, riaffiora impetuoso. «Un canyon tropicale in piena regola è quello che, lasciato il algo Sabetta, disegna il fiume Bussento inabissandosi in una forra rocciosa tra Caselle in Pittari e Morigerati, sotto il monte Pannello». Il nuovo numero di CN Traveller porterà il lettore non solo a Morigerati ma anche nella Murgia Materana, a Ischia, a Sant’Anatolia di Narco, Gardone Riviera e in altri luoghi magici e poco conosciuti d’Italia. L’Oasi di Morigerati si estende per 607 ettari all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Nella lista mondiale dei Geoparchi, è tra i siti Wwf più rilevanti d’Italia per il particolare fenomeno carsico (geosito “principale” Unesco). Il fiume Bussento, dopo un percorso sotterraneo di circa sei chilometri (si inabissa nei pressi di Caselle in Pittari), riaffiora a Morigerati creando cascate e paesaggi incantevoli.

Per visitare l’Oasi Wwf di Morigerati 3396959991 / grottedelbussento@wwf.it Su Facebook Oasi Wwf GrottedelBussento

Vedi anche

A Paestum il Festival delle Mongolfiere dal 29 settembre al 7 ottobre

Il piacere di volare su di un’area archeologica unica al mondo, godendosi dall’alto i templi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta