Inchiesta Kamaraton: interdetti due dipendenti del Comune di Camerota

VALLO DELLA LUCANIA – Il Gip del Tribunale di Vallo della Lucania, Sergio Marotta, ha disposto l’interdizione dai pubblici uffici per i dipendenti del Comune di Camerota Alessandro Di Rosario e Giuseppe Occhiati. Quest’ultimo era stato arrestato per aver intascato 500 euro per il rilascio di un documento ad una donna di origine rumena ; Alessandro Di Rosario, era tra coloro rimasti coinvolti nell’inchiesta Kamaraton che portò a 12 misure cautelari tra ex amministratori, dipendenti comunali e responsabili di società legate al comune. L’attività era stata frutto di una lunga inchiesta condotta dai carabinieri della stazione di Camerota e della Compagnia di Sapri e coordinata dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Intanto nei giorni scorsi Rosario Abbate, ex assessore del Comune e Fernando Cammarano, commercialista, hanno lasciato il carcere di Fuorni. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, come per Antonio Romano, Michele Del Duca, Ciro e Antonio Troccoli. (infocilento)

Vedi anche

Sequestro di rifiuti al porto di Salerno: erano destinati al Burkina Faso

Sequestro di rifiuti al porto di Salerno: erano destinati al Burkina Faso. I funzionari dell’Agenzia delle …

Salerno, uomo armato di pistola rapina un supermercato. Bottino di circa mille euro, indagini in corso della Polizia

Salerno, uomo armato di pistola rapina un supermercato. Bottino di circa mille euro, indagini in corso …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta