Home / Cronaca / Inchiesta Kamaraton: interdetti due dipendenti del Comune di Camerota

Inchiesta Kamaraton: interdetti due dipendenti del Comune di Camerota

VALLO DELLA LUCANIA – Il Gip del Tribunale di Vallo della Lucania, Sergio Marotta, ha disposto l’interdizione dai pubblici uffici per i dipendenti del Comune di Camerota Alessandro Di Rosario e Giuseppe Occhiati. Quest’ultimo era stato arrestato per aver intascato 500 euro per il rilascio di un documento ad una donna di origine rumena ; Alessandro Di Rosario, era tra coloro rimasti coinvolti nell’inchiesta Kamaraton che portò a 12 misure cautelari tra ex amministratori, dipendenti comunali e responsabili di società legate al comune. L’attività era stata frutto di una lunga inchiesta condotta dai carabinieri della stazione di Camerota e della Compagnia di Sapri e coordinata dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Intanto nei giorni scorsi Rosario Abbate, ex assessore del Comune e Fernando Cammarano, commercialista, hanno lasciato il carcere di Fuorni. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, come per Antonio Romano, Michele Del Duca, Ciro e Antonio Troccoli. (infocilento)

Vedi anche

Il T.A.R. Campania rigetta l’istanza di sospensione del P.U.C. di Pisciotta

PISCIOTTA  – Con ordinanza n. 464/2019, il Tribunale amministrativo regionale della Campania – sezione di Salerno ha …

A nove anni dal suo omicidio, la morte del sindaco eroe Vassallo è ancora senza risposte

Ancora una volta “Le Iene” hanno provato a fare chiarezza sulla morte di Angelo Vassallo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta