Il governo chiude le discoteche e impone mascherine obbligatorie all’aperto dalle ore 18

Il governo ha deciso di chiudere le discoteche, le sale da ballo e i locali assimilati, non prevedendo la possibilità che le Regioni possano rilasciare delle autorizzazioni in deroga. La decisione, anticipata dal Corriere della Sera, entrerà in vigore da domani e chiude una polemica durissima sul mancato rispetto del distanziamento sociale nei luoghi della movida dei giovani. Inoltre, nell’ordinanza si legge come “dalle 18 alle 6, su tutto il territorio nazionale, viene reso obbligatorio l’uso delle mascherine anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti”.

 

Vedi anche

Covid, non si arresta la corsa dei contagi: nel Salernitano altri 28 nuovi positivi

La corsa del Covid non si arresta nel Salernitano. Anche il bilancio della giornata di …

Confesercenti: è tempo di bilanci dopo la competizione regionale

Archiviata la competizione regionale è tempo di bilanci e valutazioni anche per la rete provinciale …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta