Home / Economia / Fisco: addio a fatture e scontrini per l’e-commerce

Fisco: addio a fatture e scontrini per l’e-commerce

 

Tramonta l’obbligo di qualsiasi certificazione fiscale per le operazioni di e-commerce diretto nei confronti di privati consumatori. Chi vende tramite internet aveva gia’ potuto dire addio alle fatture dal primo gennaio 2015, ma era ancora tenuto a emettere scontrini e ricevute fiscali. Ora un decreto del Mef pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’11 novembre scorso consente l’esonero dall’obbligo di certificazione dei corrispettivi (scontrini e ricevute) per “le prestazioni di servizi di telecomunicazione , di servizi di teleradiodiffusione e di servizi elettronici resi a committenti che agiscono al di fuori dell’esercizio d impresa, arte o professione”, con effetto dalle operazioni effettuate a partire dal 1 gennaio 2015. Le eventuali fatture richieste dai clienti, non oltre il momento di effettuazione dell’operazione, possono essere trasmesse in via elettronica. (quasimezzogiorno)

Vedi anche

Estate 2019, bilancio positivo nei territori della Banca del Cilento. Solimeno: “Ora valutiamo investimenti importanti”

“Dopo una partenza negativa, dovuta al cattivo andamento climatico, l’estate 2019 ha ingranato una marcia …

Multa di 30 euro a chi non accetta bancomat e carte: stretta sui contanti

Il tetto per l’utilizzo del contante che torna a 1.000 euro da 3.000, l’obbligo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta