Fase 2, ripartenza balneari. Esposito (FIBA): “Il Presidente De Luca ha recepito le nostre indicazioni”

Moderata soddisfazione da parte del presidente regionale Fiba Raffaele Esposito dopo l’ordinanza n. 50, che disciplina tra le altre cose anche gli stabilimenti balneari, ed il relativo allegato 1 di sicurezza per la corretta gestione delle spiagge emessa dalla Regione Campania: “La regione – dichiara Esposito – ha recepito le indicazioni stabilite dalla conferenza stato regioni per le quali avevamo già lavorato in ambito nazionale, i 10 mq sembrano essere in linea con le esigenze lavorative per circa l’80% delle attività balneari costiere, ma una residua parte di imprese avrà necessariamente bisogno di ulteriore spazio che speriamo, ed eccezionalmente, potrà essere accordato loro dagli enti locali a titolo gratuito per assicurare il rispetto delle misure di distanziamento sociale e regolare così il carico antropico in spiaggia. Questo consentirebbe di avere interi tratti omogenei sicuri e tutelati da parte dei concessionari e la facoltà da parte delle comunità costiere di governare e tutelare tratti di spiaggia libera ben identificati e indicati e non sparpagliati lungo la linea costiera per un duplice effetto importantissimo, da un lato assicurare a tutti la fruizione della spiaggia libera e dall’altro razionalizzare le risorse economiche  per disciplinare e tutelare accessi e distanziamenti. Questa a nostro avviso – prosegue il presidente regionale Esposito – assieme ad altre proposte frutto di concertazione e buon senso, potrebbe essere una delle soluzioni possibili per affrontare insieme la questione spiagge in Campania. Invitiamo pertanto i Sindaci adesso che il quadro normativo è chiaro a porre in essere immediatamente per le proprie competenze, le giuste e doverose fasi di ascolto e di azione conncertate con gli imprenditori turistici e della balneazione, per formulare i piani territoriali di accoglienza in spiaggia. Siamo convinti che il dialogo è l’unica formula vincente per tutelare tutti i soggetti coinvolti. Il settore si aspetta il coinvolgimento necessario per una sana fruizione delle spiagge e per affrontare insieme le tematiche della mobilità, della sostenibilità, accessibilità e tutti i servizi connessi al turismo. Siamo certi infine – conclude il Presidente – che tutti i nostri Sindaci si adopereranno per tempo per consentire così come ulteriormente  disposto dal Dl Rilancio le. Estensioni delle. Concessioni demaniali. Marittime ai sensi della L. 145 del. 30.12.2018. Occorre stabilizzare il settore immediatamente”.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Coronavirus Campania, 1.842 positivi su 19.759 tamponi processati. Guariti 2.183

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: …

M5S, Cirillo: “Covid, allentamento restrizioni in Campania comprenda anche la scuola”

“E’ opportuno che, in coerenza con le prescrizioni in fase di adozione dal nostro Governo …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta