Esami diagnostici in centri privati: da ottobre rischiano di tornare a pagamento

Il rischio è concreto. A causa dell’imminente sforamento dei tetti di spesi potrebbero tornare a pagamento in Campania gli esami diagnosti nei centri privati accreditati. A ottobre – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – il ticket è a forte rischio: si dovrebbe cominciare dalla cardiologia. Il calo delle richieste determinato dal lockdown non è bastato a scongiurare la chiusura anticipata delle convenzioni.

Vedi anche

Agropoli. Niente banchi monoposto, salta apertura liceo scientifico “Alfonso Gatto”

AGROPOLI – Niente banchi monoposto al liceo scientifico statale “Alfonso. Gatto” di Agropoli (Salerno) e …

Tetti di spesa esauriti, da oggi si pagano visite cardiologiche e esami radiografici

Lo stop è arrivato prima del previsto. Esauriti già i tetti di spesa, da oggi …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta