Emergenza tamponi: la Campania indietro nei test, il governo ne pretende di più

Il governo e il Comitato tecnico scientifico, senza giri di parole, sollecitando un maggiore numero di tamponi da effettuare ed elaborare quotidianamente. Ieri è stata superata quota 100mila, ma è ancora molto lontana la soglia dei 300mila, che consentirebbe di avere un quadro più realistico dell’evolversi del contagio in quest’ultimo periodo. Una cifra consistente e che richiederà uno sforzo supplementare proprio alle regioni. E in particolari a quelle che sono ben lontane dall’asticella fissata. Tra queste – come scrive il quotidiano “La Città” – c’è anche  la Campania: gli screening agli scali portuali e aeroportuali avviati per i rientri dei turisti dalle principali località delle vacanze hanno incrementato la quota dei tamponi, ma si è ancora al di sotto della stessa media nazionale.

Vedi anche

Regione Campania.Test obbligatori ad arrivo a Capodichino. Nuova ordinanza di De Luca

Test obbligatori per tutti i passeggeri in arrivo all’Aeroporto internazionale di Napoli Capodichino provenienti dai …

Terapia intensiva, aumentano i ricoveri in Italia: Campania terza con 30 casi

La fotografia del trend dei contagi è costituita dalla riapertura dei reparti Covid e dal …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta