Emergenza Covid-19: Conte, la Campania è nell’area gialla

La Campania rientra tra le regioni dell'”area gialla”, con le restrizioni più lievi previste per l’emergenza covid. Lo ha detto  in conferenza stampa il premier Conte. Restano quindi aperti con gli orari attuali bar e ristoranti. (ANSA).

Queste le misure previste dal Dpcm nelle zone qualificate come “fascia gialla” con criticità moderata, in cui rientrano Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto, Province di Trento e Bolzano.

  • Vietato circolare dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessita’ e salute. Raccomandazione di non spostarsi se non per motivi di salute, lavoro, studio, situazioni di necessita’.
  • Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno.
  • Chiusura di musei e mostre.
  • Didattica a distanza per le scuole superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilita’ e in caso di uso di laboratori; didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie. Chiuse le università, salvo alcune attivita’ per le matricole e per i laboratori.
  • Riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico.
  • Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.
  • Chiusura di bar e ristoranti alle ore 18. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.
  • Restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema. Restano aperti i centri sportivi.

Vedi anche

M5S, Cirillo: “Covid, Regione tuteli i volontari che assistono i senzatetto”

La richiesta del consigliere regionale in una lettera al presidente De Luca: “Nuovi spazi di …

Agropoli. Apre al pubblico la Fornace: all’interno il museo storico di Archeologia Industriale e il museo “Acropolis”.

La Fornace di Agropoli prende vita. Lo spazio culturale sito tra via Primo Maggio e …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta