Ultime Notizie

Elezioni Regionali 2020, Camerota. L’analisi del voto di Pierpaolo Guzzo (Consigliere Comunale)

All’indomani della chiusura dei seggi elettorali per il rinnovo del consiglio regionale della Campania, ritengo doveroso fare alcune considerazioni.
Innanzitutto, desidero esprimere nuovamente la grande soddisfazione per il risultato raggiunto dal presidente De Luca, del quale sono sostenitore della prima ora insieme ai miei amici, e che, semmai ve ne fosse bisogno, ha confermato il suo operato ed il buongoverno della regione negli ultimi 5 anni.
Gettando lo sguardo invece sul nostro territorio, non posso non esprimere una certa preoccupazione per la forte percentuale di astenuti registrati nel comune di Camerota. Nonostante i continui appelli del sindaco Scarpitta e nonostante la poderosa discesa in campo di tutta l’amministrazione in strada e nelle piazze a fare comizi, circa il 60% della popolazione camerotana ha disertato le urne. Un segnale questo che non puo’ essere ne’ ignorato ne’ sottovalutato. Una disaffezione dalla politica che ben descrive la situazione ed il contesto sociale attuale del nostro comune, dove molti cittadini preferiscono tacere, tenersi lontani dal dibattito politico per evitare di essere “richiamati all’ordine’ o subire ammonimenti. Eppure a Camerota, il dibattito e’ stato sempre acceso, vivo, aperto, indipendentemente dall’amministrazione di turno. Oggi i cittadini hanno preferiro chiudersi nel silenzio, che a differenza di quanto pensano alcuni, non corrisponde a consenso. La grande astensione a Camerota dal mio punto di vista può essere interpretata anche come una “protesta silente” nei confronti di chi interpreta la politica in maniera autoreferenziale, spocchiosa ed arrogante. Ecco perché credo che il lavoro piu importante da fare nei prossimi mesi sara’ quello di tornare a coinvolgere la gente sui temi importanti. Lancio un appello per questo al mondo dei comitati, delle associazioni dei professionisti. Un mondo dinamico caduto nell’oblio totale per mancanza di riferimenti amministrativi che vogliano essere effettivi interlocutori di chi avanza riserve, consigli, proposte. Sono tante le categorie di imprenditori che attendono risposte che forse non arriveranno mai. E’ necessario dunque tornare tra la gente ormai stanca dei mielosi fotoromanzi sui social e delle inaugurazioni di opere fatte da altri, ma contrabbandate come autonome imprese di questa amministrazione. Dobbiamo, insomma, tornare alla realta’ e abbandonare la finzione costruita in questi anni dal sindaco Scarpitta, la cui esperienza (e lo dicono anche i dati delle ultime regionali nelle quali i 371 voti per il candidato appoggiato da tutta l’amministrazione, che sui 2219 voti, pari al 70,92% dei 3129 voti validi andati a De Luca, rappresentano un modestissimo, se non proprio insignificante, 16,71%) e’ ormai arrivata al capolinea. Altro che toni trionfalistici sbandierati su dati artatamente interpretati pro domo” loro!
Esprimo grande soddisfazione per l’ingresso in consiglio Regionale dell’amico Tommaso Pellegrino, mentre sono dispiaciuto per l’amico Simone Valiante, che nonostante gli oltre 12.000 voti non è riuscito ad entrare in consiglio Regionale. Infine un augurio di buon lavoro all’assessore al turismo uscente Corrado Matera e a Franco Picarone che si conferma il primo degli eletti in provincia di Salerno. (Comunicato Stampa – Pierpaolo Guzzo )

Vedi anche

Covid Campania, Caldoro: “In Campania la situazione è drammaticamente fuori controllo per incapacità di Vincenzo De Luca”

Così dal suo profilo Facebook  Stefano Caldoro capogruppo di opposizione del centrodestra in consiglio regionale. …

Regione Campania. De Luca: “Chiudere tutto per 40 giorni”

“Oggi dobbiamo fare l’ultimo tentativo per bloccare l’esplosione del contagio, quindi dobbiamo chiudere tutto per …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta