Duecento imprenditori fanno causa a De Luca

Continuano le proteste da parte degli imprenditori del mondo della ristorazione e dei bar. E parte anche la class action legale nei confronti del presidente della regione Campania il Governatore Vincenzo De Luca e di tutti i componenti dell’Unità di Crisi Regionale. In poche ore si contano più duecento imprenditori che hanno deciso di intraprendere per vie legali ricorso per i danni provocati alle loro attività dall’ultima ordinanza regionale che ha imposto alla Campania di essere zona arancione e non gialla fino al 23 dicembre. Un’ordinanza che per gli imprenditori è “priva di qualsiasi fondamento logico e scientifico che va nuovamente ad impoverire una classe imprenditoriale già martoriata e favorendo involontariamente il settore della distribuzione alimentare privo di alcuna limitazione”. (Lo scrive IlRiformista.it)

Vedi anche

Palinuro. Tragedia alla “Grotta azzurra”: muore maresciallo dei carabinieri durante immersione

Un maresciallo dei carabinieri è morto annegato nel mare di Palinuro, nel Cilento, durante una …

Droga e armi, maxi operazione dei carabinieri nel Salernitano: 56 arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Cosenza, i Carabinieri …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta