Dario Vassallo, fratello del sindaco di Pollica: “Ho perso la fiducia”

A distanza di 8 anni e cinque mesi, altri dubbi si incrociano con quelli precedenti e di colpo svanisce la fiducia nei confronti della Procura di Salerno e di altri uomini delle istituzioni. Percorreremo altre strade, legali e istituzionali, perchè nulla può essere lasciato al caso”. Sono le parole di Dario Vassallo, fratello del ‘sindaco pescatore’ di Pollica Angelo Vassallo assassinato nel settembre del 2010 e i cui responsabili non sono ancora stati individuati. La rabbia di Dario, presidente della “Fondazione Angelo Vassallo”, è esplosa in seguito alla visione di alcuni atti ufficiali: “Avevamo fatto richiesta formale di visionare la relazione balistica e l’autopsia tramite il nostro legale, l’avvocato Antonio Ingroia. – spiega – Abbiamo scoperto, dopo quasi nove anni, una serie di elementi che nessuno ci aveva mai raccontato” (ANSA)

Vedi anche

Coronavirus Campania, 7 nuovi positivi su 1508 tamponi effettuati

Come comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Campania, il dato aggiornato alle ore 17.00 di …

“Scarpitta, la verità verrà a galla. Non la passerai liscia” Ancora scritte ingiuriose sui muri contro il sindaco di Camerota

Ancora scritte ingiuriose sui muri contro il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta. Già lo scorso 3 luglio …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta