Ultime Notizie

Dalla Sicilia alla Puglia passando per Roma fino al palco del Meeting del Mare. Conosciamo meglio i Volosumarte

La XXIV^ edizione del Meeting del Mare si è conclusa ieri con il concerto di Fulminacci. È stato un Meeting diverso dal solito, ma che ha avuto nel pieno delle norme anti CoViD-19 un grande successo. Tra i protagonisti della kermesse ideata da Don Gianni Citro, durante la seconda serata prima del concerto di Colapesce e Dimartino, sono stati senz’altro i Volosumarte un duo in forte ascesa tra i più giovani. Per i lettori di Cilento Time abbiamo intervistato Martina Catalfamo, la voce femminile, a cui per prima cosa abbiamo chiesto le proprie sensazioni dopo l’esibizione e cosa ne pensa di questa manifestazione?

È stata un’esperienza intensa. Il palco sembrava sospeso sull’acqua ed è come se la

musica ed il luogo magicamente fossero diventati un tutt’uno. Penso sia proprio questo lo
spirito della kermesse che oltre a mettere insieme cantautori e musicisti, coinvolge anche
scultori, artisti visivi, performers. Mi piace molto il modo in cui il Meeting del Mare affronti
l’arte a 360 gradi focalizzandosi sempre su temi necessari per la crescita della società in cui
viviamo, primo fra tutti quello di quest’anno – la diversità.
È stata la prima esibizione al Meeting del Mare qui a Marina di Camerota post CoViD-19 o già avevate suonato live altrove?
Sí è stato il primo live post lockdown su un palco e con un bel pubblico. Tra l’altro

l’organizzazione nella gestione dell’emergenza CoViD-19 è stata impeccabile e questo
dimostra che si può e si deve continuare a fare musica.
Come è nato quest’incontro artistico-musicale con l’altro membro dei Volosumarte Francesco Santalucia?
Ci siamo conosciuti a Roma durante un concerto. Il progetto Volosumarte è nato qualche
mese dopo. Francesco ha trovato interessante il mio mondo testuale e melodico arricchendolo col suo universo compositivo e sonoro.
Che musica proponete?
Un minimal pop influenzato dalla psichedelica e dall’elettronica.
Progetti futuri?
Sicuramente tornare al più presto sul palco è la cosa che desideriamo di più. A Settembre invece uscirà il nostro prossimo singolo. Rimanete sintonizzati.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Vallo di Diano e Golfo di Policastro, attese enormi per tamponi: sospetti Covid parcheggiati

Sospetti Covid parcheggiati e tamponi in ritardo: cure ko – come titola il quotidiano “Il …

Chiusure e coprifuoco, la rabbia esplode anche a Salerno: “De Luca dimettiti”

Giornata ad alta tensione anche a Salerno per il coprifuoco scattato da ieri sera, ma …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta