Home / Cultura / Cultura: Domenica 10 marzo presentazione del romanzo di Letizia Vicidomini

Cultura: Domenica 10 marzo presentazione del romanzo di Letizia Vicidomini

Domenica 10 marzo alle ore 18:00 presso la Sala Concerti San Lorenzo, nel Centro Storico di Eboli,
si terrà la presentazione del romanzo noir di Letizia Vicidomini, “Notte in bianco”. In questa occasione l’autrice Letizia Vicidomini ufficializzerà l’uscita del suo prossimo libro “Lei era nessuno”, in uscita a maggio, per la casa editrice Homo Scrivens. Saranno presenti il promotore della kermesse DiVini Libri Città di Eboli – Chiacchierata con l’Autore che tanto successo sta ottenendo, Raffaele Agresti, il Sindaco di Eboli Massimo Cariello per i saluti istituzionali e l’autrice, che chiacchiererà con il Prof. Vincenzo Pietropinto, mentre l’introduzione all’incontro sarà tenuta dall’Arch. Angela Amorosino, speaker radiofonica di Radio Città 105. Nel corso della serata leggeranno brani del libro Clara D’amato, Adele Fiorillo, Maria Pia Gallotta, Filomena Sessa, Antonietta Spatola e Raffaele Sansone, mentre la pianista Sara Germanotta, insieme alla sua allieva di pianoforte Claudia Pietropinto, eseguiranno brani di musica classica. Il libro della Vicidomini narra delle vicende del commissario Andrea Martino, che è in pensione da un anno, con tutta l’intenzione di godersela tra i nipoti e le sue amate piante. Un giorno di primavera
viene chiamato dal suo vice, promosso a capo della squadra: hanno trovato una donna anziana con
la testa fracassata, all’interno del suo esercizio di Sali e Tabacchi. Un condominio intero nasconde la
storia della tabaccaia, ma il Commissario si lascia catturare dalla vicenda, per dare alla vittima
giustizia e pace. Ma chi era davvero quella donna? Quella donna era Viola Carraturo, da tutti
conosciuta come “la tabaccaia”. La Carraturo era una donna sgradevole, non dava confidenza a
nessuno, non curava la sua igiene personale e tanto meno quella del negozio. Viveva con due nipoti
originari di Bergamo, affidati a lei quando per un incidente erano rimasti orfani. Non c’era affetto
tra Viola ed i nipoti, due strani personaggi molto schivi e senza amicizie, interessati solo alle sale
bingo e le slot machine. “Il commissario buono” prende possesso delle indagini, con pazienza,
educazione e trovando la piena sintonia con le persone che non fanno fatica a confidarsi con lui,
troverà le giuste chiavi per arrivare alla soluzione del caso, scoprendo chi era, o meglio era stata,
Viola Carraturo. La Vicidomini è una scrittrice di talento, elegante, innamorata delle parole. Così
come è innamorata di Napoli, città che descrive con immagini vive: pare di sentire i suoni, i rumori,
le voci delle persone, perfino il profumo dell’immancabile caffè. Se ne apprezzano anche le pagine in corsivo presenti all’interno del libro. Sono pagine di dolore, rimpianto, mancanza, delusione,
senso di inadeguatezza e di sentimenti amplificati dalle notti insonni, insomma giocando con il
titolo del libro, dalle “Notti in Bianco”. Al termine della serata la Società Agricola Campana, di Eboli, farà degustare il suo eccellente vino Aglianico.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Martedi ultimo appuntamento dell’evento culturale: “Laudato si…scegliere un bene comune, un nuovo stile di vita”

SI terrà martedì 27 agosto, presso il suggestivo scenario della Cappella di Sant’Antonio del Gualano, …

Sicilì, tornano le note dei concerti bandistici in piazza

SICILI’ DI MORIGERATI – Due straordinarie e coinvolgenti bande saranno protagoniste nella piazzetta Umberto I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta