Cuccaro Vetere, fiamme in un castagneto: “Segno d’imbecillità”

Cuccaro Vetere, fiamme in un castagneto: “Segno d’imbecillità”. Fiamme a Cuccaro Vetere. Un incendio è divampato nella tarda serata di ieri in un castagneto, diversi gli alberi e la vegetazione distrutta. Solo il provvidenziale intervento di alcuni residenti e volontari ha evitato il peggio. Le immagini del rogo sono state condivise dal sindaco Aldo Luongo sul suo profilo social. Duro il suo commento: “Questo è il segno dell’imbecillità di qualcuno che ancora accende il fuoco nei castagneti e va via. Inutile fare riflessioni sul senso civico di queste persone, però voglio solo ricordare che il nostro è un territorio fragile e che ad ogni incendio seguono poi frane e dissesti.”

“Fortunatamente esistono ancora persone che, con spirito volontario, hanno dato un contributo al contenimento dell’incendio, e che voglio ringraziare pubblicamente e precisamente: Domenico Pesce, Andrea Luongo e Giangabriele Lettieri.” Il plauso della fascia tricolore. (OTTOPAGINE)

Vedi anche

Covid Campania, 1334 positivi su 9.934 tamponi molecolari esaminati. 1.519 i guariti

Sono 1334, nelle ultime 24 ore, i positivi al Covid in Campania su 9.934 tamponi …

Festa di compleanno con 40 invitati, chiuso ristorante. Sanzionati i presenti e il titolare

Festa di compleanno con 40 invitati, chiuso ristorante. A Marano, nel Napoletano. Sanzionati i presenti …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta