La protesta a Napoli dei tassisti che hanno sospeso il servizio riunendosi poi in assemblea in piazza del Plebiscito davanti al palazzo della Prefettura. I conducenti dei taxi lamentano l'assenza di interventi istituzionali, locali e nazionali, a supporto della categoria, 14 maggio 2020 ANSA / CIRO FUSCO

Covid: protesta tassisti a Napoli, auto in Piazza Plebiscito

(ANSA) – NAPOLI, 27 OTT – Un centinaio di tassisti sta protestando a Napoli, in Piazza del Plebiscito, contro le ultime restrizioni previste dal Dpcm per contenere il contagio da Covid. A giudizio dei tassisti, in piazza con le loro vetture, la chiusura alle 18 dei ristoranti finisce per rappresentare l’ultimo colpo sulla loro categoria. “Durante i turni serali siamo quasi sempre ai parcheggi”, spiega un rappresentante dei tassisti. Sono oltre 2400 le auto con la licenza a Napoli, un centinaio di imprese familiari che ora – dicono – sono in seria difficoltà, non avendo neanche più le risorse necessarie per pagare i premi assicurativi o per fare il pieno di carburante. I tassisti lanciano un appello al premier Conte affinché anche per la loro categoria siano previsti ristori economici immediati.
(ANSA).

Vedi anche

De Luca usa pugno di ferro: in Campania controlli più rigidi in aeroporto e nei locali

Arrivano nuove strette: giro di vite per i locali e – come titola il “Quotidiano …

Ombrellone selvaggio, lotta senza fine: blitz all’alba ad Ascea. Il sindaco D’angiolillo: “Cominciamo con il sequestro”

Blitz all’alba della polizia municipale sul litorale di Ascea. Rimossi e sequestrati decine di ombrelloni …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta