Covid. Piano vaccini, Regioni escluse: sarà lo Stato a gestire l’acquisto delle dosi

Il ministro Speranza presenterà in Parlamento il 2 dicembre il piano strategico per l’Italia dei vaccini contro il coronavirus. L’acquisto delle dosi – come riporta anche il sito web tgcom24.mediset.it – sarà centralizzato e gestito dallo Stato. Intanto la Commissione europea approva il sesto contratto per un vaccino anti-Covid con l’azienda americana Moderna. Prevede l’acquisto iniziale di 80 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri, più un’opzione fino a altri 80 milioni, da fornire quando si sarà dimostrato sicuro e efficace. Il contratto si aggiunge agli accordi raggiunti con AstraZeneca, Sanofi-GSK, Janssen Pharmaceutica NV, BioNTech-Pfizer e CureVac.

Vedi anche

M5S, Cirillo: “Covid, Regione tuteli i volontari che assistono i senzatetto”

La richiesta del consigliere regionale in una lettera al presidente De Luca: “Nuovi spazi di …

Agropoli. Apre al pubblico la Fornace: all’interno il museo storico di Archeologia Industriale e il museo “Acropolis”.

La Fornace di Agropoli prende vita. Lo spazio culturale sito tra via Primo Maggio e …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta