Covid. Nei guai i “furbetti” dei buoni spesa: 13 denunciati a Montecorvino Rovella

Tredici persone sono state denunciate dai carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella. Si tratta  di 9 italiani e 4 stranieri residenti regolarmente che hanno attestato falsamente – come riporta il sito web radioalfa.it – le loro condizioni per ottenere i cosiddetti buoni spesa erogati dal comune in occasione del primo lockdown. Si tratta di buoni spesa per circa 250 euro. Tutti sono stati denunciati per il reato di false attestazioni e falsità ideologica commessa dal privato e frode in erogazione pubbliche.

Vedi anche

Green pass obbligatorio per lavoratori privati e pubblici

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori delle aziende private e per i dipendenti pubblici da …

Quattro arresti dei carabinieri nel Cilento: accuse per rapina, furto ed evasione

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Annarita D’Ambrosio, hanno …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta