Covid Center di Salerno, Salvini:“L’ennesima fake news di De Luca. La Procura indaghi»

Visita al Covid Center di Salerno, oggi, per il leader della Lega, Matteo Salvini. Una struttura che definisce come “l’ennesima fake news di De Luca”. E aggiunge: “Un conto è fare il simpatico su Fb, un conto è scherzare con cattivo gusto sulla pelle e salute dei campani”.

“Ieri sono stato in un’altra opera incompiuta, una promessa mancata di De Luca che è il policlinico di Caserta – ha detto Salvini a margine della visita – anche lì sono venti anni che promette. Lo stesso De Luca ci è tornato più e più volte e il cantiere è fermo. C’è l’erbaccia, non c’è un medico, un letto, una porta”.

“A differenza di altre città, penso a Milano, dove un ospedale di emergenza è stato allestito con fondi privati, questi sono denari pubblici sbattuti via -sottolinea Salvini -. Mi auguro che ci sia qualcuno in qualche Procura che vada fino in fondo per capire se qualcuno ci ha guadagnato, come ci ha guadagnato, e se sono state rispettate tutte le norme”.

SUL COVID CENTER

“È incredibile come siano stati buttati via milioni di euro di denaro pubblico. È incredibile l’arroganza di chi ritiene che un ospedale pubblico sia casa loro perché il direttore generale molto gentilmente ci ha detto ‘voi qui non entrate’“. Così il leader della lega, Matteo Salvini, al termine della sua visita al Covid Center realizzato all’ospedale di Salerno. “È suolo pubblico, ospedale pubblico, soldi pubblici, università pubblica – ha spiegato – noi siamo andati senza la sua sgradevole compagnia a documentare come sono stati buttati via milioni di euro dei contribuenti campani.

La differenza con l’ospedale da campo costruito a Milano è totale, perché di là sono tutti soldi privati, con la struttura inaugurata che ha ospitato medici, infermieri e pazienti. Questi sono soldi pubblici per una struttura mai inaugurata che non ha mai visto un medico, un infermiere, un paziente”.

“Giudicate voi il modello De Luca – ha concluso – Spero che qualche Procura indaghi su come sono stati spesi questi soldi. Dio non voglia, l’Italia non rinchiuderà, ma lì c’è scritto Covid center con la recinzione di ferro e i mattoni sotto”.

Vedi anche

Il Vallo di Diano piange un’altra vittima del Covid: morto 75enne di Polla

Il Vallo di Diano piange un’altra vittima del Covid. Questa mattina si è spento, all’ospedale …

Covid Campania: in calo la percentuale dei nuovi contagi. I dati di oggi 15 gennaio

Puntuale come ogni giorno da mesi, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha diramato il …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta