Covid-19. Strianese al tavolo della Prefettura per parlare della prossima zona rossa

Covid-19. Strianese al tavolo della Prefettura per parlare della prossima zona rossa. Si è tenuta in videoconferenza la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocato e presieduto dal Prefetto Francesco Russo, per discutere su emergenza epidemiologica da Covid-19. Hanno partecipato il Presidente della Provincia, il Sindaco di Salerno, i Sindaci delle 8 grandi città della provincia (popolazione superiore a 30.000 abitanti) e tutti i vertici provinciali dei Carabinieri, della Polizia e della Guardia di Finanza.“Il tema principale della discussione – afferma il Presidente della Provincia Michele Strianese – ovviamente è stato l’ingresso della Campania in zona rossa. Da lunedì 8 Marzo tutta la regione, e quindi anche la nostra provincia di Salerno, sarà in zona rossa. Abbiamo approfondito soprattutto la questione dei controlli del territorio che ho voluto chiedere proprio io in sinergia con i Sindaci. Infatti oltre a essere Presidente di Provincia sono anche Sindaco di San Valentino Torio e so bene quali sono le difficoltà di un adeguato monitoraggio del territorio. Quindi stiamo facendo squadra, Comuni e Provincia, per la gestione di questo difficile momento. Due le parole d’ordine del Prefetto, che facciamo nostre: severità e visibilità dei controlli, in vista della zona rossa che è stata determinata soprattutto dalla natura particolarmente contagiosa delle varianti. Ci saranno anche i controlli della Guardia di Finanza a partire da oggi che si aggiungeranno a quelli di Carabinieri e Polizia di Stato, oltre al nostro Corpo di polizia provinciale. È fondamentale ora rispettare le regole. Invito tutti i cittadini alla responsabilità e al senso civico, altrimenti non ne usciremo più.”

Vedi anche

Pisciottana. Il Presidente Strianese ha approvato oggi il decreto di pubblica utilità del progetto

Pisciottana. Il Presidente Strianese ha approvato oggi il decreto di pubblica utilità del progetto. La Provincia …

Vaccinazioni a quota 15 milioni. “Immunità di gregge entro settembre”

Mentre l’Italia ha superato quota 15 milioni di vaccini anti-covid somministrati, l’Ue fa sapere che …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta