10.8 C
Camerota
lunedì, Dicembre 11, 2023
spot_img

Costituito Distretto “Terra del Cilento”: Comune di Castellabate ente capofila

Turismo

Costituito Distretto “Terra del Cilento”: Comune di Castellabate ente capofila

CASTELLABATE. Con delibera di Consiglio del 15/02/2023 si è approvato lo Statuto e l’atto Costitutivo del Distretto diffuso del commercio con il Comune di Castellabate capofila, insieme ai comuni di Castelnuovo Cilento, Montecorice, Pollica e San Mauro Cilento e le associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio.Terra del Cilento, strumento di programmazione e pianificazione di attività condivise non solo per realizzare la riqualificazione e rigenerazione urbana, ma per rafforzare e rinvigorire il tessuto socio economico di un’intera comunità, promuovendo l’economia locale costituita da tante piccole realtà imprenditoriali. L’obiettivo è anche quello di stimolare una maggior consapevolezza e conoscenza e definire in modo strategico delle linee programmatiche comuni per la promozione e il rilancio del commercio locale e di vicinato, le tradizioni, la storia e la dieta mediterranea, pilastri portanti della cultura di Castellabate e del Cilento intero.

“Questo distretto rappresenta uno strumento di promozione territoriale importante non solo per il nostro territorio ma per tutti i comuni coinvolti. Castellabate, così come tanti altri piccoli comuni, ha fortemente risentito della crisi post pandemia. Questo strumento fornirà i giusti stimoli e aiuti per le tante piccole attività imprenditoriali provate dalla crisi. Bisogna oggi essere sempre più proiettati verso una programmazione strategica, definita e condivisa i cui obiettivi a lungo termine siano incentrati sulla promozione turistica, storica e culturale di una intera comunità” afferma il sindaco Marco Rizzo.

“Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio ricco non solo di bellezze naturali ma di storia, cultura e tradizioni. Nel nostro tessuto socio economico si respira la nostra storia e le nostre tradizioni. Non possiamo permetterci di perdere questi presidi economici e sociali e quindi, in linea con le scelte della Regione, attraverso lo strumento del Distretto, offriamo un programma di azioni condivise e la possibilità per le singole attività commerciali di ricevere un contributo a fondo perduto a fronte delle difficoltà causate dalla pandemia. Voglio ringraziare i comuni che hanno deciso di aderire perché è quando si opera in sinergia e collaborazione è possibile fare davvero la differenza” dichiara l’assessore Nicoletta Guariglia.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca