Ultime Notizie

Coronavirus. Camerota: obbligo di mascherine e guanti per tutti i cittadini

Con un’ordinanza sindacale pubblicata poco fa sul sito istituzionale, a Camerota viene stabilito che i cittadini debbano essere dotati ed indossare i DISPOSITIVI “DPI” – Dispositivi di Protezione Individuale (mascherine e guanti monouso) al fine di poter circolare nei luoghi pubblici solo ed esclusivamente per i motivi consentiti dalla legge. Nell’ordinanza si avverte inoltre che: “Resta pertanto prorogato il divieto di uscire dalla abitazione, ovvero residenza, domicilio o dimora nella
quale ci si trovi, ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno 22
marzo 2020 e del DPCM 22 marzo 2020. Sono ammessi esclusivamente spostamenti temporanei ed
individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, ovvero per situazioni di necessità o motivi di salute. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, il mancato rispetto degli obblighi di cui al presente provvedimento è punito, ai sensi dell’art.650 del codice penale, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro, secondo quanto previsto dal decreto legge 3 febbraio 2020, n.6, convertito dalla legge 5 marzo 2020, n. 13 e ss.mm.ii. La trasgressione degli obblighi di cui alla presente ordinanza comporta, altresì, per l’esposizione al rischio di contagio cui si è sottoposto il trasgressore, l’obbligo di segnalazione al competente Dipartimento di prevenzione dell’ASL ai fini della eventuale disposizione, tenuto conto della circostanze in cui si è verificata l’uscita in violazione del presente provvedimento – contestate all’atto dell’accertamento della violazione ovvero comunque comprovate – e del rischio di contagio nella specifica fattispecie, della misura della permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, per 14 giorni e con obbligo di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza. Che la presente ordinanza sia portata ad horas ad esecuzione da tutti i soggetti interessati e resa pubblica con ampia diffusione, demandando alla Polizia municipale, agli organi di protezione civile il monitoraggio e vigilanza sul suo rispetto, segnalando alle competenti autorità le trasgressioni alla stessa.
La presente ordinanza è altresì notificata alla AASSLL, al Prefetto del Salerno”.
Omar Domingo Manganelli/Redazione Opera News

Vedi anche

Via libera agli spostamenti tra regioni dal 3 giugno, Conte accantona la prudenza

La linea della prudenza può essere, finalmente, accantonata. Il premier Giuseppe Conte, ieri pomeriggio ha …

Agropoli: 1400 posti ombrellone e 8 spiagge, presentato il progetto spiagge libere 2020

Presentato, in diretta su Cilento Channel dal Sindaco Coppola, il progetto delle spiagge libere per il …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta