Coronavirus: Anche nel Comune di Roccagloriosa emessa ordinanza a tutela della salute pubblica

Un’ordinanze cautelare a tutela della salute pubblica per l’emergenza COVID-19 nei confronti di una persona proveniente dalla zona rossa della Lombardia è stata emessa dal Sindaco Giuseppe Balbi nel Comune di Roccagloriosa. Anche in questo caso si tratterebbe di una persona che si trovava nelle zone interessate dal coronavirus per lavoro e che sarebbe rientrata nel Comune di residenza per ricongiungersi alla famiglia nel fine settimana. L’interessato è stato, a ridosso dei provvedimenti emanati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in zona focolaio del virus, per la quale sono scattate misure interdittive in entrata ed uscita (Zona Casalpusterlengo –LO-). Per questo motivo il soggetto interessato e i membri della stretta cerchia familiare, sebbene non presentino sintomi acclarati e siano allo stato attuale in buone condizioni di salute, dovranno rimanere presso le proprie abitazioni e non potranno avere contatti con l’esterno per 15 giorni, dovranno prendere i dovuti contatti con le autorità sanitarie locali per gli accertamenti medici del caso e per la verifica del perfetto stato di salute, ricorrendo agli organi sanitari locali e specialistici. Il mancato rispetto delle presenti disposizioni implicherà deferimento all’Autorità giudiziaria per violazione di disposizione dell’Autorità amministrativa e inflizione delle sanzioni di legge previste.(TREKKINGTV)

Vedi anche

Musica e «ape» sul lido, a Camerota giovani accalcati senza protezioni

MARINA DI CAMEROTA Si potrebbe parafrasare «Agosto distanziamento non ti conosco», quello che da una decina …

Abusi edilizi e grotta trasformata in bar sulla spiaggia, blitz a Palinuro

PALINURO. Una grotta trasformata in un bar-ristoro. Muretti e gradini in pietra, una struttura in …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta