24.1 C
Camerota
martedì, Luglio 23, 2024
spot_img

Collegamenti col Cilento, Pisani: “L’aeroporto decolla ma le vie del mare affondano”

Turismo

Collegamenti col Cilento, Pisani: “L’aeroporto decolla ma le vie del mare affondano”

Due grandi occasioni di sviluppo e rilancio per i territori. Da un lato c’è l’aeroporto Salerno Costa d’Amalfi e, dall’altro, le Vie del Mare ma unite da un unico obiettivo: incrementare il turismo sul territorio.

Per lo scalo aeroportuale è ormai tutto pronto, manca meno di un mese all’apertura e ai primi voli. Dal Masterplan Salerno sud una importante novità: un punto di approdo per le imbarcazioni passeggere che, da Pontecagnano, possono raggiungere la Costiera Amalfitana o Cilentana.

Ad annunciarlo – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online- è il sindaco di Pollica Stefano Pisani, intervenuto ieri ad un evento tenutosi a Cuccaro Vetere sull’importanza di preservare la tradizione della transumanza.

Il primo cittadino ha anticipato che la sua amministrazione in questi mesi ha lavorato per garantire servizi da e per l’aeroporto di Salerno: «Abbiamo lavorato per connettere Pollica all’aeroporto di Pontecagnano – ha dichiarato il primo cittadino – Nei prossimi giorni con l’avvio dei voli ci sarà anche una connessione diretta tra l’aeroporto di Pontecagnano per Acciaroli nell’ottica di aumentare l’accessibilità e poi abbiamo deciso che a Pollica deve esserci la possibilità di girare e godersi il luogo senza impazzire per il parcheggio.

Le dimensioni dei nostri borghi non sono adeguate per ricevere flussi importanti di turisti ma mettiamo a disposizione navette interne per dare ai turisti la possibilità di parcheggiare anche fuori dai centri abitati, spostandosi in collina o al mare, fruendo di eventi, esercizi di ristorazione nei diversi punti del nostro borgo».

Ma se l’aeroporto è ormai pronto a decollare con diverse iniziative in programma per garantire trasporti efficienti ed efficaci lo stesso non si può dire per le Vie del Mare che, anche quest’anno e per il secondo consecutivo restano ancorate alla terra ferma con gare di affidamento che vanno deserte nonostante le promesse delle istituzioni e i tentativi vani della Regione Campania di garantire il servizio per i cittadini e turisti.

«Le vie del Mare sono una soluzione, già da adesso ma il servizio non è economicamente sostenibile, nonostante la Regione abbia sostenuto in modo importante la possibilità di realizzare il servizio non ci sono interessi abbastanza rilevanti da parte delle compagnie – ha spiegato il sindaco di Pollica – C’è la necessità di un ulteriore impegno da parte del governo nazionale che potrebbe azzerare definitivamente le accise sui trasporti passeggeri per le aree più marginali, come quella del Cilento o almeno per le aree Parco, come nel nostro caso.

Bisogna fare delle scelte, decidere se queste aree devono decollare oppure continuare a galleggiare per poi, in un futuro non molto lontano, affondare».

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Cronaca