Home / Politica / Ciro Troccoli a “C’e chi dice no”: Camerota sempre più eco con “Smart City” ed illuminazione a led

Ciro Troccoli a “C’e chi dice no”: Camerota sempre più eco con “Smart City” ed illuminazione a led

Nel terzo appuntamento di “C’è chi dice no” il nuovo format di CilentoTV condotto da Giangaetano Petrillo  l’Assessore all’ambiente del Comune di Camerota Ciro Troccoli parla del progetto “Smart City Camerota sempre più “green”. Il comune cilentano, già premiato con numerosi riconoscimenti ambientali (le 5 vele di Legaambiente, il premio spiaggia piu bella d’Italia 2013 e 2014, miglior raccolta differenziata della plastica del sud Italia 2014), lancia un’altra iniziativa con l’obiettivo di trasformarsi in una vera e propria “smart city”. Il tutto prende il via grazie al progetto di riconversione a Led dell’impianto di pubblica illuminazione, Infatti, è stata pubblicata ieri mattina la determina di aggiudica provvisoria per la gestione, la riqualificazione e l’ampliamento di tutta rete di pubblica illuminazione comunale. L’intero impianto sarà convertito a Led e saranno previsti 150 punti luce aggiuntivi.. Nell’offerta migliorativa sono stati previsti anche interventi di smart city,quali: colonnine per la ricarica di auto, bici e motorini elettrici, un punto di bike -sharing, potenziamento in tutto il territorio della linea wi-fi, filoduffusione nei centri storici,nuove telecamere di sorveglianza, ed infine una app per la segnalazione dei guasti dei punti luce,una per la sponsorizzazione degli eventi e delle attività commerciali, ed un’altra per le informazioni di pubblica utilità (orari trasporto pubblico, calendario differenziata, apertura uffici, avvisi). Sarà attivato,inoltre, un numero verde per la segnalazione guasti. “Siamo fermamente convinti- ha spiegato l’assessore all’Ambiente di Camerota, Ciro Troccoli- che questo progetto inciderà positivamente non solo per quel che concerne il miglioramento di  un servizio pubblico essenziale qual’è la pubblica illuminazione, ma ci consentirà di essere all’avanguardia sul fronte dell’offerta turistica.Intendiamo- ha spiegato ancora l’assessore- coinvolgere i commercianti e gli operatori turistici che attraverso questi nuovi servizi telematici potranno promuovere le proprie attività e servizi. In tale modo avremo più servizi per cittadini e turisti che faranno di Camerota sempre più un eccellenza nel panorama del turismo italiano ed internazionale”. Ecco la puntata di “C’è chi dice no”trasmessa su CilentoTV canale 607 del d.t. il 19-01-2016.

Vedi anche

Le Rondinella aprono l’ottava edizione di: “Castellabate il luogo dell’Incanto”

“Le Rondinella” sisters are back! Amelia e Francesca tornano in concerto per inaugurare l’ottava edizione …

A Matera, da gennaio a maggio, il turismo è aumentato del 41,7%

Grazie al titolo di capitale europea della cultura nel 2019 a Matera “è cambiato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta