Choc nel Cilento: come in Calabria, pescatori trovano tonni malformati

Poco tempo fa fu la trasmissione Presa Diretta di Raitre a lanciare l’allarme quando dei pescatori della zona rinvennero degli esemplari di tonni tutti con la spina dorsale bifida. L’episodio avvenne nelle acque calabre di Amantea, Fiumefreddo Bruzio e Campora San Giovanni. Episodio uguale ora è successo nel Cilento e più precisamente ad Agropoli dove il ritrovamento di tonnetti alletterati, specie assai diffusa nelle acque del mar Mediterraneo, ha destato preoccupazione, specie per via del fenomeno che si sta registrando negli ultimi giorni. I pesci, infatti, vengono fuori dall’acqua con malformazioni scheletriche e mutazioni genetiche, probabile frutto di contaminazioni. La scoperta è stata fatta da alcuni pescatori di Agropoli durante le consuete battute in barca. Sono stati pescati, in tutto una ventina di tonni, ma non era possibile immaginare l’orrore cui ci si sarebbe trovati di fronte. Fortunatamente, i pescatori si sono accorti in tempo delle anomalie, mentre spinavano il pesce, e dunque prima di consumarlo. (salernonotizie)

Vedi anche

Capaccio Paestum, l’autovelox mobile è di nuovo attivo

CAPACCIO PAESTUM – Automobilisti ed autisti di mezzi pesanti, come coloro che utilizzano i veicoli …

Morte di Simon, i genitori contro l’archiviazione chiesta dalla procura di Vallo

I  genitori di Simon Gautier hanno presentato opposizione contro la richiesta di archiviazione avanzata dalla …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta