Castellabate, tutto pronto per il concerto di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana nel Parco di Villa Materazzo

Nell’estate 2020 non si poteva che ricercare una sferzata di positività. A Castellabate (SA) la ventata di energia arriverà direttamente dalle note di Renzo Arbore e dell’Orchestra Italiana, sabato 29 agosto alle ore 21, nel parco di Villa Matarazzo a Santa Maria. Una serata evento organizzata e promossa dalla Regione Campania attraverso la Scabec società campana per i beni culturali, in collaborazione col Comune di Castellabate,che rappresenterà una delle tappe del tour campano dell’artista, un momento di svago e di emozioni sulle più belle melodie dal cuore partenopeo, marchio distintivo dell’amatissimo artista pugliese e del suo ensemble. Un intrattenimento di qualità che verrà organizzato in totale sicurezza. In ottemperanza al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 agosto 2020, scatta l’obbligo di mascherina per tutti i partecipanti. Il concerto è completamente gratuito ma, sulla base della normativa anti-covid,prevede posti limitati, con ingressi distinti scaglionati dall’area parcheggio di Villa Matarazzo. L’evento è sold out. Le prenotazioni sono state effettuate online dal sito Scabec tramite la piattaforma Eventbrite. «Anche in questa estate difficile e poco densa di eventi, siamo riusciti ad avere l’onore di ospitare a Castellabate un artista di grande caratura, forse unico nella storia della musica italiana, come Renzo Arbore», dichiara il Sindaco f. f.,Luisa Maiuri: «Sono certa che il ritmo inconfondibile dell’Orchestra Italiana unita all’esperienza e alla verve dell’artista riusciranno a rendere ancor più unica la meravigliosa cornice di Villa Matarazzo ripagando l’impegnativa e singolare modalità di fruizione del concerto e la complessità dell’organizzazione»

Vedi anche

Vaccini anti Covid, a rischio in Campania le seconde dosi: ritardi nelle forniture Pfizer

In Campania i primi richiami del vaccino anti Covid della Pzifer: domani i 720 del …

Signal, come funziona e cosa ha di diverso da Telegram e WhatsApp

Per capire cos’è Signal e perché l’applicazione sta diventando sempre più popolare, bisogna prima guardare a un …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta