Home / Cultura / Castellabate, inaugurata la mostra-evento la “Natura svelata” a CilentoTV il curatore Don Gianni Citro

Castellabate, inaugurata la mostra-evento la “Natura svelata” a CilentoTV il curatore Don Gianni Citro

Ieri sera, presso Villa Matarazzo di Santa Maria di Castellabate, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni a Vallo della Lucania e la Fondazione Meeting del Mare CREA hanno inaugurato “La Natura Svelata – Armonia e conflitti nei paesaggi dell’arte”.Presenti il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino, il curatore della Mostra, Don Gianni Citro, il direttore del Parco, Romano Gregorio, il consigliere regionale Franco Picarone e il capo segreteria del Ministero dell’Ambiente Fulvio Mammone. Il curatore della mostra, don Gianni Citro, ha selezionato 27 dipinti antichi, risalenti ad un’epoca compresa tra il Seicento e Settecento, che attraversano la grande tematica del paesaggio nell’arte tra armonia e conflitti. L’evento è stato ideato dal Parco Nazionale del Cilento, Diano e Alburni, in collaborazione con la Fondazione “Meeting del Mare Crea” diretta da don Citro. Un percorso espositivo, composto da opere provenienti da collezioni private, nel quale il filo conduttore è il rapporto Uomo-Natura, una profonda riflessione sulla complicità tra intervento umano e risposta dell’habitat e del paesaggio inteso come ?locus? di azioni e sentimenti dominanti in un certo evento, che sia sacro, storico o mitologico. L’evento propone un percorso in due secoli circa di pittura, durante il quale il tema del paesaggio ha subito profondi mutamenti , specchio di una sensibile metamorfosi culturale ed estetica. “Questa mostra – ha spiegato don Citro – insieme ad altri prestigiosi eventi che si realizzeranno nel Cilento, deve essere un documento di identità di una terra che esibisce meraviglie della natura ma che propone anche tanta cultura e arte. Attraverso eventi come questo – continua il sacerdote – il Cilento deve cercare il mondo e deve mettersi in sintonia con esso, evitando chiusure e grettezze. Nel contempo – conclude il curatore della mostra – lo slancio in avanti che proviene da questa iniziativa ci fornisce energia per non sentirci in difetto rispetto ai grandi attrattori culturali della Campania”.. “Il nostro territorio – ha aggiunto Tommaso Pellegrino, presidente del Parco nazionale – è onorato di ospitare questa mostra, che utilizza il fascino dell’arte per avvicinarci alla natura con più responsabilità e passione. Il Parco è anche Cultura e lo dimostriamo con questa iniziativa di altissimo livello artistico che avrà sede a Villa Matarazzo, luogo di straordinaria bellezza, sintesi di arte e di natura incontaminata. Un’occasione unica anche per i tantissimi turisti che questa estate faranno tappa nel Cilento”. La mostra, ad ingresso gratuito, resterà aperta fino al 5 settembre. L’Intervista al curatore della mostra Don Gianni Citro realizzata a Villa Matarazzo da Mirko Cammarano –  immagini drone  Angelo Caiazzo team CilentoTV / OPERA

 

Vedi anche

Provincia di Salerno: Liceo Parmenide di Vallo della Lucania, consegna dei lavori messa in sicurezza

Lunedì, 22 luglio p.v., alle ore 11,30, presso il Liceo Classico Parmenide di Vallo della …

Buon compleanno Marina di Camerota

Il 17 luglio 1848, Ferdinando II di Borbone firmò il decreto che stabilì: “L’aggregato di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta